Nuova Skoda Rapid, arriverà in Europa prima del 2013

di Gtuzzi Commenta

Il marchio Skoda svelato ufficialmente nel corso dell’attuale edizione del Salone di Pechino una novità particolarmente interessante.

skoda rapid
Ci stiamo riferendo principalmente al fatto che è stata resa ufficiale la denominazione che sarà assunta dalla nuova berlina media, che occuperà una porzione di mercato accanto alla Fabia e alla Octavia.

skoda rapidVERSIONE CINESE IN COMMERCIO DAL 2013. La nuova berlina media della Skoda prenderà il nome di Rapid: si tratta di una sigla che è già stata utilizzata per definire un’altra vettura lanciata sul mercato indiano.
La nuova Skoda Rapid farà il suo esordio nel corso dei prossimi mesi nel Vecchio Continente, mentre pare proprio che sbarcherà anche sul mercato cinese una sua variante, anche se sembra che verrà realizzata a partire dai primi mesi del prossimo anno.
La nuova berlina media di casa Skoda rappresenta un passaggio davvero fondamentale per i progetti della casa appartenente al gruppo VAG nel periodo compreso tra il 2012 e il 2018.

SVELATO A PECHINO L’ULTIMO PROTOTIPO. Per il momento, presso l’attuale edizione del Salone di Pechino, è stato presentato un prototipo che rappresenta un’anticipazione della vettura che verrà poi prodotta in serie: tale concept car si caratterizza per essere già un’evoluzione del primo prototipo MissionL, rispetto al quale conserva determinati elementi, ma ne aggiunge altri che verranno proposti anche sull’auto prodotta in serie.
Per quanto riguarda la gamma di motori non si dovrebbero verificare grandi rivoluzioni, visto che il pianale, allo stesso modo della Seat Toledo, dovrebbe esser quello AO-Plus, evitando di puntare sulla piattaforma MQB utilizzata per lo sviluppo della nuova generazione di Audi A3 e Golf 7.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>