Toyota presenta l’elettrica che dà energia alla casa

di Marco Mancini 1

Di solito le auto elettriche si ricaricano attaccandole alla rete elettrica domestica. Ma allora perché non fare esattamente il contrario?

toyota elettrica energia casa

Se l’è chiesto la Toyota che ha appena presentato il sistema V2H (Vehicle to Home) che permette di condividere l’elettricità tra abitazione ed auto elettrica. Il funzionamento è molto semplice. Le auto che saranno dotate di questo sistema avranno un Inverter AC da 100 Volt installato di serie che converte l’energia che si trova all’interno della batteria dell’auto in energia utilizzabile per altri scopi.

In questo modo la casa potrebbe sfruttare ad esempio l’elettricità prodotta all’esterno, tramite pannelli solari o altre fonti rinnovabili, oppure utilizzare di giorno (quando l’elettricità costa di più) quella immagazzinata dall’auto, e ricaricare la Toyota di notte quando notoriamente l’energia costa meno. Chi acquisterà questi veicoli riceverà anche un HEMS, un sistema di gestione energetica domestico che di fatto comunica all’inquilino quando conviene utilizzare questo tipo di energia.

toyota priusSISTEMA DI EMERGENZA – L’idea può sembrare esagerata, ma pensate ad esempio all’utilità di avere un sistema di emergenza quando va via la corrente per un problema alla rete. Secondo i produttori una batteria di una Prius Plug-in (l’auto che sperimenterà per prima questa tecnologia) carica al 100% è in grado di alimentare una casa con consumi medi per circa 4 giorni. Per adesso però questo esperimento non avverrà in Italia.

La fase sperimentale, effettuata come detto sulla Toyota Prius Plug-in, verrà avviata in Giappone a fine anno in dieci nuclei abitativi, e solo successivamente arriverà in Europa e quindi anche da noi. L’esperimento rientra all’interno di un progetto più ampio, avviato nel 2010, e denominato Toyota City Project, il quale mira a rendere le città energeticamente autosufficienti. Per far ciò sono diversi gli incentivi, come una sorta di “assegnazione punti”, che vengono elargiti ai clienti che operano in maniera sostenibile, e questo progetto che coinvolge la Prius ne è solo l’ultima espressione.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>