Volvo V40 presentata a Ginevra

di Gtuzzi 1

Volvo ha provveduto alla presentazione della nuova V40, auto compatta dal futuro più che roseo, almeno secondo le previsioni degli addetti ai lavori.
In particolar modo, la nuova Volvo V40 si caratterizza per aver contribuito notevolmente alla ricerca di un sistema che permetta un’importante riduzione dei consumi, che sfiora una percentuale pari al 13% negli ultimi ventiquattro mesi.


CHE COMFORT CON DESIGNED AROUND YOU. Orgogliose le parole di Stefan Jacoby, ad di Volvo, che ha presentato la nuova V40, sottolineando che, tra le principali caratteristiche della vettura, certamente in prima linea ci sono la sicurezza attiva e passiva.
Inoltre, Jacoby ha ritenuto importante evidenziare come la nuova Volvo V40 sia stata sviluppata seguendo il sistema “Designed Around You”: in pratica, il progetto della casa svedese è quello di realizzare delle vetture che possano garantire il massimo comfort (oltre ovviamente all’affidabilità) dei quattro passeggeri, ospitati in un abitacolo accogliente ed elegante.

MOTORIZZAZIONI E AIRBAG PER IL PEDONE. La nuova Volvo V40 si caratterizza per andare a prendere il posto sul mercato delle precedenti S40 e V50 e può rappresentare un deciso passo verso il futuro per quanto riguarda le berline a due volumi.
Almeno per il momento, la gamma di motori della nuova Volvo V40 è piuttosto fitta: due soluzioni a benzina (2,0 turbo da due versioni: la prima da 213 cavalli e la seconda da 254 cavalli), mentre la scelta di motori diesel è decisamente più variegata, con la presenza di tre possibilità (un motore 1,6 litri da 115 cavalli, due da 2,0 litri da 150 e 177 cavalli).
L’intera gamma di motori per la nuova Volvo V40 potranno contare sul sistema Start&Stop e sul recupero di energia in frenata, oltre alla possibilità di scegliere tra cambio manuale ed automatico.
Importante la novità che riguarda l’airbag per il pedone, oltre all’utilizzo di tecnologie improntate alla sicurezza sia di chi guida sia di chi attraversa la strada.

Commenti (1)

  1. E’ stato scritto nell’articolo di presentazione della volvo v 40 “progetto della casa tedesca”!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>