La Williams è di nuovo in corsa, la contentezza di Button

di Alba D'Alberto 1

Jenson Button è felice della sua monoposto, adesso, ma in una recente intervista parla della Williams che è tornata ad essere competitiva ai massimi livelli. La scuderia britannica, ultimamente, è tornata in corsa con Sir Frank.

GP India 2013, Vettel vince la gara ed è di nuovo Campione del Mondo di Formula 1 - UltimoGiro.com

Jenson Button è al quinto anno con la McLaren. I primi tre anni sono stati molto fruttuosi e Button è riuscito a vincere anche un buon numero di gran premi. Poi, invece, la McLaren ha perso terreno dalle altre scuderie del Circus e il pilota ha dovuto fare moltissimi sforzi anche soltanto per avvicinarsi al podio.

A deludere è soprattutto la MP4-29 che non offre prospettive per il futuro, quindi Button che si è aggiudicato un campionato del mondo nel 2009 e che sta festeggiando i 15 anni nel Circus, deve accontentarsi di 60 punti e dell’ottavo posto nella classifica piloti.

La sua prima squadra, quella con cui ha esordito nella Formula 1, è stata la Williams che nel 2000 gli mise a disposizione una FW22 motorizzata BMW. Button è sempre rimasto legato a questa squadra per cui adesso che la Williams è tornata ad essere competitiva, non può che esserne contento e dice:

“Si sono impegnati molto per fare bene quest’anno. Hanno speso un sacco di risorse per assemblare una buona squadra, soprattutto per quanto concerne l’aerodinamica. Hanno fatto un ottimo lavoro e sono felice di vedere Frank e Claire competitivi. La Williams ha perso un sacco di punti quest’anno, a causa di incidenti o perché non è riuscita ad ottenere il massimo dalla vettura e questo è buono per noi, perché altrimenti sarebbero ancora più avanti!”

È chiaro che Button scherza perché la sua McLaren, a meno che non cambino proprio tutte le condizioni, non potrà insidiare la Williams nella classifica costruttori.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>