Aston Martin One-77, ancora un esemplare invenduto

di Riccardo Guerra 4

Ricorderete – senza dubbio – che Aston Martin ha messo al mondo una vettura super-sportiva ed estremamente esclusiva, battezzata One-77, prodotta in soli settantasette esemplari ognuno dei quali diverso dagli altri, grazie alla sconfinata possibilità di personalizzazione (ogni cliente ha avuto la possibilità di cucirsi addosso il proprio esemplare, senza limiti di fantasia: ecco perché si chiama One-77, cioè una/unica di settantasette). Come tutti i prodotti in edizione limitata delle case automobilistiche più sportive (e Aston Martin è un frequentatore abituale di questa parte di mercato: ha da poco svelato la nuova Aston Martin V12 Zagato), Aston Martin One-77 ha sconfitto la crisi economica (nonostante il prezzo di circa 1,5 milioni di euro) ed ha trovato settantasette proprietari disposti ad acquistarla. Pardon: settantasei. Rimane infatti un solo esemplare invenduto, come ha annunciato Mark J. Tillman, manager di Aston Martin Tampa Bay, concessionaria ufficiale statunitense.

RISERVATA AL MERCATO NORDAMERICANO Questa particolare Aston Martin One-77, che a suo modo ottiene un posto di rilievo tra le settantasette promesse dalla casa automobilistica di Gaydon, sarà venduta all’interno del mercato nordamericano (è una di quelle riservate al particolare bacino d’utenza del Nuovo Continente) e deve ancora essere assemblata. Questo esemplare della supercar di Aston Martin non avrà il telaio numero 77 e neppure il telaio numero 1, entrambi già sfruttati per altre unità di One-77, e avrà caratteristiche ancora sconosciute.

MOTORE DA 760 CAVALLI Le uniche certezze sono rappresentate dalle caratteristiche tecniche, ovviamente identiche a quelle di qualsiasi altra unità di Aston Martin One-77: propulsore anteriore-centrale aspirato 7,3 litri V12 benzina da 760 cavalli e 750 Nm di coppia massima, cambio robotizzato a sei marce, impianto frenante in carboceramica, pneumatici Pirelli P Zero Corsa specificatamente progettati per questa vettura, monoscocca in fibra di carbonio, corpo in alluminio e trazione posteriore.

PREZZO RIALZATO Quest’ultima Aston Martin One-77, che ha assunto grande rilevanza in queste ore perché si tratta dell’unica disponibile nuova, costerà molto probabilmente più delle altre, proprio per l’importanza ottenuta.

Photo credits | Getty Images

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>