Auto ecologiche, Lotus studia utilitaria da 54 km con un litro

di Marco Mancini Commenta

Di auto efficienti ne abbiamo viste tante, ma mai arrivare a questi livelli. Fare 54 chilometri con un litro soltanto di benzina è il sogno di tutti noi, e nel giro di pochi anni potrebbe diventare realtà.

auto ecologiche lotus 54 km litro

A studiare questa possibilità ci sono gli ingegneri della Lotus che peraltro hanno annunciato non solo che quest’auto è possibile, ma anche che sarebbe economica visto che il suo costo potrebbe aggirarsi poco sopra gli 8 mila euro.

Secondo quanto riportato da Automotive News il modello progettato dalla Lotus Engineering Ltd sarebbe un’utilitaria a 3 posti (uno anteriore e due posteriori) di appena 522 kg di peso con un motore a due cilindri da 600cc. Il telaio sarebbe in alluminio con pannelli in composito ed avrebbe comunque ottime prestazioni visto che sarebbe in grado di passare da zero a cento in 9 secondi e raggiungere un picco di velocità di 190 km/h.

Il “trucco”, se così possiamo definirlo, è creare un’auto senza troppi gadget. Oggi infatti i modelli nuovi costano tanto anche perché sono delle mini astronavi, con un sistema di entertainment e accessori che molto spesso nemmeno ci servono. Riducendo invece tutto allo stretto necessario il costo si potrebbe tranquillamente abbattere il consumo. Pensate che non ci sono nemmeno il cruscotto ed il display che segna velocità e carburante, ma questi dati vengono inviati allo smartphone del proprietario che può controllarli direttamente sul telefonino.

L’efficienza dunque è dovuta in parte all’assenza di peso e al non dover consumare energia inutile, ma in parte anche alla soluzione aerodinamica dato che quest’auto con una forma triangolare “taglia” meglio l’aria e sfrutta conoscenze avanzate al livello delle auto da Formula Uno. Il resto poi lo fa il motore Lotus più efficiente della categoria. Per vederlo in strada però ci vorrà tempo. Nei prossimi mesi infatti verranno effettuate guida di prova a Mumbai, in India, e poi a Dallas, negli Stati Uniti. Per arrivare da noi sul mercato dunque ci vorrà qualche anno, ma vale la pena di aspettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>