BMW presenta al Salone di Ginevra la coupé Serie 6 Alpina B6 Biturbo

di Gtuzzi Commenta

La nuova BMW Alpina B6 Biturbo è stata presentata nel corso dell’attuale edizione del Salone di Ginevra 2012, evento che è da poco iniziato nella città elvetica.
La nuova creazione della casa automobilistica tedesca è una coupé d’autore: è dal 1983 che la BMW sviluppa e realizzare delle auto che riescono perfettamente a combinare lusso e sportività.
La nuova Alpina B6 biturbo coupé rappresenta, in fin dei conti, un nuovo allestimento all’interno della serie 6 F13, caratterizzata dalla presenza di un motore V8 twin turbo da 4,4 litri e ben 540 cavalli.


540 CAVALLI DI PURA POTENZA. Tra le migliorie che sono state apportate sulla nuova coupé Alpina, troviamo certamente delle performance migliori sotto il profilo sportivo, sopratutto per via del complessivo incremento di potenza: è sufficiente pensare che la precedente versione aveva “solo” 407 cavalli di potenza.
Addirittura, la nuova Alpina Coupé può vantare ben 33 cavalli in più in confronto alla versione Cabriolet, che invece è stata realizzata dalla base della Serie 6 F12 Cabrio.
Notevoli anche le prestazioni sportive della nuova Alpina Coupé realizzata dalla casa tedesca: infatti, grazie sopratutto ai pistoni targati Mahle e un impianto di raffreddamento all’avanguardia, sono stati raggiunti anche i 700 Nm di coppia massima.

FINO A 320 KM/H. Tra le principali caratteristiche in comune con altre versioni Alpina, troviamo sicuramente il fatto di non presentare il limitatore elettronico di velocità, al punto che il modello coupè può arrivare fino a 320 chilometri orari come velocità massima, mentre da 0 a 100 km/h ci impiega solo 4,4 secondi.
Sotto il profilo estetico, la nuova Alpina coupé della BMW comprende splitter anteriore in carbonio, cerchi in lega da 20 pollici e pneumatici Michelin Pilot Super Sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>