Chrysler, ecco il piano di rilancio ad opera di Fiat

di Andrea Guida 3

rilancio chr

Pareggio di bilancio nel 2010, 21 nuovi modelli commercializzati e 2.8 milioni di vetture prodotte. Questi i numeri del piano di rilancio di Chrysler che Fiat ha presentato ufficialmente nella giornata di ieri.

Il gruppo guidato da Marchionne pensa di portare i conti di Chrysler in attivo entro un paio di anni, puntando quasi tutto sulle tecnologie sviluppate a Torino. La piccola sorella di Detroit dovrebbe quindi raggiungere una quota di mercato USA del 10.5% nel 2014, generando 15 miliardi di dollari nell’arco di quattro anni.

Quanto a Dodge, il rilancio del brand passerà per la realizzazione di una nuova compatta, una berlina media e una hatchback entro il 2013.

Ce la farà la Casa del Lingotto a fungere da antivirus gratis italiano e debellare tutti i mali dell’importante azienda statunitense? Lo scopriremo presto. Entro un paio d’anni al massimo.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>