Datsun Go, arriva la nuova low cost

di Gtuzzi Commenta

Il marchio Datsun è di nuovo in pista. Infatti, il celebre brand nipponico, che è stato acquisito dal colosso Nissan negli anni Ottanta e da quel momento in poi inattivo in commercio, commercializzerà la gamma di auto low cost, in modo tale da cominciare ad estendere il proprio range di affari.

datsun go presentazione
Per poter raggiungere questo obiettivo, il marchio Datsun apporrà sulla prima vettura low cost della serie una griglia che prenderà il nome di Go. Proprio nel corso delle ultime ore, la nuova Datsun Go è stata svelata al pubblico indiano e potrà contare su tutta una serie di caratteristiche che si discosteranno molto in confronto ai modelli che siamo soliti vedere in Europa.

datsun go presentazione

DIMENSIONI E MOTORE

Ad ogni modo, la nuova Datsun Go riprenderà dalla Nissan Micra gran parte della struttura meccanica: infatti, avrà una lunghezza pari a 3,785 metri, una larghezza pari a 1,635 metri ed un’altezza che si aggira intorno a 1,485 litri, con un passo che raggiunge i 2,45 metri.
In quanto a dimensioni, quindi, la nuova Datsun Go sarà decisamente una citycar, con dei tratti che ricorderanno da molto vicini la Nissan Micra: nell’abitacolo, però, la musica sarà molto diversa.
Per quanto riguarda i materiali e anche sotto il profilo estetico, infatti, si tratta di una vettura che punta a garantire efficienza e praticità: ad esempio il cruscotto ed i comandi sono molto semplici da utilizzare, con una linea piuttosto scarna ed essenziale.
A dare la spinta alla nuova vettura low cost Datsun Go troviamo un propulsore a benzina da 1,2 litri, di cui però devono essere ancora diffuse le principali caratteristiche.

PREZZO SUI 9900 EURO

Ghosn, il CEO del marchio Nissan, ha partecipato alla presentazione della nuova Datsun Go a Nuova Delhi, mettendo in evidenza gli obiettivi del marchio, ovvero arrivare ad una quota del 10% sul mercato nel giro di tre anni.
Ovviamente, la nuova Datsun GO, più che altro per via delle particolari caratteristiche, difficilmente potrà sbarcare in Europa, mentre è da rimarcare il prezzo vantaggioso con cui viene offerta sul mercato indiano, pari a 9900 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>