Ecco la nuova BMW Sauber F1.08

di Danilo D'Agata 1

bmw08f1.jpg

“Con la F1.08 il nostro processo di apprendimento può definirsi concluso.” Parla chiaro Mario Theissen. E, soprattutto, non nasconde le ambizioni del suo team: dopo essersi guadagnata, a suon di risultati, il titolo indiscusso di “best of the rest”, ovvero “migliore degli altri”, la squadra deve e vuole pensare ad abbandonare finalmente lo scomodo gruppo degli “altri” per unirsi ai primi. Ovvero, lottare stabilmente con Ferrari e McLaren per la vittoria.

“La F1.08 include tutto ciò che abbiamo imparato in questi due anni,” spiega Theissen. “E’ la macchina più bella che abbia mai visto,” aggiunge con una punta di emozione (pur senza perdere il consueto aplomb) Nick Heidfeld. In effetti le novità nell’aspetto della nuova monoposto sono talmente dirompenti che dalla platea si intuisce l’ammirazione degli addetti ai lavori, quando viene alzato il sipario del palco e, in una nuvola di fumo, appare la nuova creatura di Hinwil. E si può credere al direttore tecnico Willy Rampf quando, nonostante la sua tipica freddezza da ingegnere consumato, confessa: “Sono un po’ nervoso. Penso che con questa vettura potremo ottenere risultati positivi in ogni gara, anche se dovremo attendere Melbourne per valutare la forza della nostra concorrenza.”

Lo sviluppo sul motore si e’ invece limitato all’iniezione e agli scarichi, in modo ben diverso da quanto accadeva fino a qualche anno fa, quando di fatto si costruiva un propulsore nuovo ogni anno. Ma il lavoro della factory di Monaco e’ gia’ proiettato al futuro, quando, tra 14 mesi, la Formula 1 accoglierà i sistemi di recupero dell’energia cinetica (KER), nel tentativo di superare i problemi di combinazione degli accumulatori elettrici con il motore. Inoltre si e’ lavorato molto sul nuovo cambio seamless che, introdotto l’anno scorso, ha subito non pochi problemi di affidabilità nella prima parte della stagione. Difficoltà che ora potrebbero essere acuite dall’obbligo di utilizzare lo stesso cambio per quattro Gran Premi consecutivi.


bmwsa3.JPG

Nella coppia di piloti 2008, la BMW Sauber e’ andata ancora una volta dritta per la propria strada. Parcheggiato alla Toro Rosso Sebastian Vettel (con il quale comunque, assicura Theissen, i contatti rimangono e potrebbero sfociare in un ritorno come pilota ufficiale dopo che il tedeschino si sarà fatto le ossa a Faenza) e non curante del fatto che i principali rivali (Ferrari, McLaren e anche la Renault che potrebbe giocare il ruolo di guastafeste di turno) avranno tra le proprie fila un pilota che si e’ già ritrovato nella condizione di lottare per il titolo, la casa tedesca ha deciso (malgrado l’insistenza delle voci in questo senso) di non corteggiare l’unico pilota top disponibile sul mercato negli ultimi mesi, Fernando Alonso, confermando la propria fiducia incontrastata in Nick Heidfeld e Robert Kubica. Theissen non cessa di ribadire che “sono sicuro che si dimostreranno all’altezza di lottare per l’iride, quando la vettura lo consentirà.”

Durante l’inverno, i due piloti avranno il loro bel da fare nell’adattarsi alle novità tecniche del 2008, ma sono fiduciosi che, come accaduto per il monogomma nel 2007, il periodo di adattamento terminerà con la prima gara a Melbourne. “Al primo test con la nuova centralina, a Barcellona, abbiamo lavorato molto per rendere la vettura più facile da guidare e il suo comportamento più prevedibile” spiega Kubica. “A Jerez la situazione era già migliorata, anche se bisogna ricordare che la pista era diversa e anche le gomme, più morbide di quelle usate in Catalunya.” “Possiamo migliorare ancora” gli fa eco Heidfeld. “Vedremo se con la nuova vettura il comportamento sarà simile a quello della sua progenitrice.”

Commenti (1)

  1. Beh vediamo cosa esce fuori con tutte queste nuove super tecnologiche e aerodinamiche auto, speriamo un bel mondiale 2008 senza polemiche, sotterfugi, rapine, ecc… ecc… [utopia?!]

    Volevo inoltre informarti che stiamo cercando blogger, scrittori, freelance e gornalisti improvvisati per un nuovo sito di Editoria Sociale // Made in Italy dal nome NotizieFLASH.com… ci piacciono le notizie di tutti, specialmente quelle a contenuto sportivo e specializzato come questa, ti aspettiamo sarai il benvenuto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>