F1, sorpresa per BMW ed Honda

di tommasolerose Commenta

honda.jpg

Nella prima sessione di qualifiche del 2008, la scuderia di Hinwill ha ottenuto il suo miglior risultato di sempre in questo esercizio.

Robert Kubica scatterà da una fantastica prima fila dopo aver segnato il secondo miglior tempo, mentre il compagno di squadra Nick Heidfeld si lancerà dalla quinta piazza dello schieramento.

“Il secondo posto è un risultato fantastico per tutto il team, è una buona partenza di stagione! Ho preso molti rischi nel secondo run della Q3, ma alla fine hanno pagato. Sono finito largo alla curva 12 passando sull’erba artificiale perdendo due o tre decimi e forse la pole” ha detto Robert Kubica.

“Sono molto soddisfatto anche se ho mancato la quarta posizione di pochi centesimi. L’intera qualifica è andata liscia, è un risultato superbo per la squadra, più di quanto ci aspettavamo. Dopo che i nostri test iniziali con la F1.08 non erano stati molto buoni abbiamo continuato a dire che lavoravamo duramente e che saremmo progrediti” ha sottolineato Nick Heidfeld.

“Questo diventa evidente oggi, è una ricompensa fantastica per gli sforzi della squadra. E’ il nostro primo passo nella direzione che volevamo prendere quest’anno. Aspetto la gara con impazienza. Senza controllo di trazione la partenza sarà eccitante e mi aspetto che sulla distanza di gara la Ferrari sia più forte di oggi”, ha concluso il tedesco.

L’Honda Racing ha concluso una positiva prima sessione di qualifiche dell’anno all’Albert Park, contro ogni aspettativa.

Rubens Barrichello e Jenson Button sono stati veloci, restando fuori dalla top ten di 2 decimi scarsi, e affronteranno la gara di domani, prevista sui 58 giri, scattando rispettivamente dalla 11° e dalla 13° piazzola della griglia.


Le condizioni di grande caldo, decisamente fuori stagione, hanno caratterizzato anche la giornata di oggi a Melbourne, sebbene le temperature ambiente e dell’asfalto siano state più basse di ieri.

Rubens e Jenson hanno utilizzato l’ultima sessione di libere di questa mattina per affinare l’assetto delle RA108 e si sono dimostrati subito veloci quando il primo turno di qualifiche è iniziato alle 14.00 ora locale (le 4 del mattino in Italia).

Nel primo giro, Jenson ha fermato i cronometri sull’1:26.259s e Rubens è stato di appena 1 decimo più lento. Jenson ha chiuso la sessione al 13° posto, mentre Rubens si è migliorato di 2 decimi, riuscendo ad agguantare l’11° posizione dello schieramento.

I piloti Honda non nutrono certo aspettative eccessive per il Gran premio d’Australia, che scatterà alle 15.30 ora locale (le 5.30 in Italia), ma hanno sorpreso molte persone con il passo esibito nel pomeriggio.

Si ringrazia l’utente isimoto di Flickr per l’immagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>