Ferrari 458 Italia, ecco la nuova China Limited Edition

di Gtuzzi 1

E’ al mercato orientale che un gran numero di case costruttrici puntano per rilanciare le vendite e ampliare il proprio bacino di utenza.

ferrari 458 italia china limited edition
Tra le altre, sicuramente non possiamo non trovare lo storico marchio del Cavallino Rampante, che proporrà per il mercato cinese un’edizione del tutto particolare della 458 Italia.
La nuova berlina V8 che verrà realizzata non è certamente alla portata di tutti, anzi, ma i motivi sono diversi.

ferrari 458 italia china limited editionUN’EDIZIONE SPECIALE DA 697 MILA EURO. Prima di tutto, è ovviamente facile intuire come gli esemplari realizzati siano stati solamente venti e, proprio per tale ragione, la disponibilità è limitata e si farà a gara per accapparrarsi questa edizione speciale, ma allo stesso tempo ci vuole un portafoglio bello zeppo di soldi per potersi permettere una vettura del genere.
Infatti, il prezzo che accompagna questa edizione speciale della 458 Italia non è mai stato raggiunto per una 458: si parla di ben 697 mila euro, ovvero una cifra che rappresenta circa tre volte il valore di una Ferrari 458 Italia di serie.
Inoltre, è necessario certificare la propria residenza cinese per poter acquistare questa nuova versione della Ferrari 458.

COLORAZIONE ROSSO MARCO POLO. Come mai così tanta differenza di prezzo in confronto al modello base? In primo luogo, ciò si può spiegare con il fatto di essere un’auto che verrà prodotta in un’edizione speciale e limitata, visto che all’interno di ogni modello ci sarà un numero che contraddistinguerà l’esemplare.
Inoltre, all’interno dell’abitacolo possiamo trovare un gran numero di dettagli lavorati in carbonio rosso, con l’esclusiva colorazione della carrozzeria che è stata denominata “Rosso Marco Polo” e che è stata realizzata appositamente per questo nuovo modello.
Per quanto riguarda il profilo estetico, la nuova Ferrari 458 Italia può contare anche su una striscia longitudinale longma, che rappresenta la Cina, ma anche sui nuovi cerchi in lega dorati e le minigonne laterali che sono state realizzate in carbonio a vista.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>