Ferrari, ipotesi ritorno Raikkonen

di Marco Mancini 2

Non si erano lasciati bene la Ferrari e Kimi Raikkonen tre anni fa, ma il ritorno del finlandese nella Formula Uno ha fatto riavvicinare le due parti.

ferrari ritorno raikkonen

Ormai non è un mistero che si sta cercando un sostituto di Felipe Massa, e per questo si sono fatti tanti nomi nei giorni scorsi. I più probabili sembravano Di Resta e Hulkenberg, ma si era parlato di tantissimi altri piloti come Grosjean e perfino Vettel e Hamilton. Ma nelle ultime ore si sta facendo largo l’ipotesi di un ritorno di Raikkonen.

RITORNO IN GRANDE STILE

Attualmente il finlandese corre in Lotus, e sta dimostrando che nonostante la lontananza dalla Formula Uno non è per nulla arrugginito, visti anche i 98 punti accumulati finora. Raikkonen sarebbe un pilota esperto, che conosce già il team (anche se è molto cambiato da quando c’era lui), e non creerebbe problemi a fare lo “scudiero” di Alonso. Problema che invece ingaggiando uno come Hamilton sicuramente si avrebbe.

kimi raikkonenLa voce è circolata in seguito alle indiscrezioni colte da una “gola profonda” all’interno del gruppo di manager della casa di Maranello, il quale però ha ammesso che l’ostacolo più grosso (e che ostacolo) è Luca Cordero di Montezemolo con cui proprio il pilota finlandese ebbe un acceso diverbio che portò poi al divorzio. Ma il tempo risana le ferite e chissà che, per il bene della squadra, non si superino anche queste incomprensioni.

POSSIBILI SOSTITUTI

Male che vada c’è la fila fuori da Maranello. Negli ultimi giorni si è parlato anche di Sutil che di recente ha fatto una visita alla scuderia, e da qui ad ipotizzare un suo passaggio in Ferrari ci è voluto poco. Ma nella lista c’è anche Jenson Button. Una cosa però sembra certa: visti i tanti nomi che si fanno, pare proprio che non sarà Massa a sedere sulla seconda monoposto Ferrari del prossimo anno.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>