Formula 1, la Ferrari é pronta per il 2011: l’anno del riscatto

di Moreno Commenta

Parte ancora una volta dalla Spagna, patria di Fernando Alonso, e precisamente da Valencia sede delle Finali Mondiali Ferrari,  la riscossa del Cavallino rampante.

MONTEZEMOLO – Il primo a prendere la parola è stato il presidente della Ferrari che, sull’amara conclusione della passata stagione, ha glissato così: “Il punto sulla stagione 2010? Non mi ricordo niente, penso solo a domani“. Ma, battute a parte, le Rosse hanno una grande voglia di riscatto, per lasciarsi alle spalle il Mondiale perso sul filo di lana da Alonso: “Sarà una stagione importante per Gran Turismo, F.1, apriamo l’India, stiamo andando bene in Cina e invito tutti a visitare un paese straordinario come Abu Dhabi. Siamo impegnatissimi e mi fa piacere di vedere in Spagna tanta passione, ci stiamo preparando bene per avere la macchina migliore, a parole è facile ma vedo tutti determinati, più che dispiaciuti arrabbiati per non aver vinto questo mondiale. Abbiamo perso 2 campionati all’ultima gara, è arrivato il momento di vincere“.

ALONSO – È stato poi il vice-campione del mondo a prendere la parola: “Ho già molta voglia di cominciare il 2011“. Lo spagnolo della Ferrari Fernando Alonso pensa già al riscatto. “Ci saranno 4 squadre ancora sopra le altre e penso che possiamo far bene. Il mio primo anno in Ferrari è stato positivo, nelle prime 4 gare non conoscevo neppure i nomi dei meccanici. Quanto credevo di passare Petrov? Fino all’ultimo ero convinto di provare, ma era più una situazione di Vettel, solo se lui aveva un problema potevo vincere il titolo. Sono rimasto sempre concentrato fino agli ultimi giri, siamo comunque fieri e orgogliosi del lavoro di tutto l’anno“.

MASSA – La chiusura tocca alla seconda guida, Felipe Massa. “Non è stato l’anno che mi aspettavo, abbiamo sofferto un po’ e io personalmente ho sofferto in qualifica, nello scalare bene le gomme“. Il brasiliano della Ferrari Felipe Massa ripercorre la stagione appena conclusa. “È stato un colpo forte per la squadra e per Fernando e dobbiamo lavorare molto di più per il prossimo anno – continua il brasiliano – Sono tornato fisicamente al 100%? Questa è la cosa positiva dopo il 2009 difficile. Sono qui pronto per correre e fare il massimo. Mi sono piaciute le nuove gomme (Pirelli, ndr) e questo è importante. Oggi partire lì davanti è sempre importante“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>