Foto spia: Land Rover Range Rover 2013, la nuova generazione del SUV di lusso

di Riccardo Guerra 1

Non smettono di lavorare neppure durante questo mese di agosto i tecnici della casa automobilistica britannica Land Rover, mossi da una forte frenesia: dopo aver sviluppato la nuova Range Rover Evoque, una delle novità più spettacolari del brand nell’ultimo decennio (e forse sto scrivendo un eufemismo) e sicuramente uno dei SUV più originali e particolari del mercato odierno, oggi il brand si sta occupando della nuova generazione di Land Rover Range Rover, l’iconico modello quarantenne che in tutto il mondo rappresenta l’azienda britannica e che si è impresso, a fuoco, nell’immaginario collettivo. La nuova generazione del SUV di grandi dimensioni e di grande lusso viene immortalato in queste fotografie all’interno del circuito del Nurburgring, tappezzato di camuffamenti (bovini) che non lasciano uscire neppure un minimo dettaglio: prima del debutto, dopotutto, devono passare ancora almeno dodici mesi (la casa automobilistica Land Rover vuole preservare i segreti della nuova generazione di Range Rover, almeno sino a ridosso del debutto).

La nuova Land Rover Range Rover sarà davvero nuova rispetto alla generazione che viene sostituita: non si tratterà, dunque, di un semplice rimaneggiamento, com’è accaduto negli anni passati, ma di una vera e propria rivoluzione (ma sempre nel rispetto della tradizione del modello). Innanzitutto, per tre motivazioni. La prima: sotto il vestito massiccio di questo SUV imponente e rigido si nasconde un nuovo telaio, sviluppato dalla casa automobilistica inglese insieme a Jaguar e realizzato in alluminio, che permette di abbattere il peso complessivo di Range Rover di circa quattrocento chilogrammi rispetto alla generazione che viene sostituita. La seconda: la nuova Land Rover Range Rover 2013 è stata disegnata dalla stessa matita di Land Rover Range Rover Evoque: non dovete aspettarvi un clone di più ampie dimensioni, bensì una vettura che avrà numerosi dettagli in comune con la sorella più compatta, ma che manterrà una propria identità ed un forte legame con la tradizione (una miscela di suggestioni vecchie e nuove, dunque: ciò significa che il design è cambiato con decisione). La terza: la nuova Land Rover Range Rover sarà dotata anche di una meccanica ibrida, per la prima volta: cioè sarà spinta da un’architettura molto ecologica e decisamente più rispettosa dell’ambiente di ogni altra versione del SUV mai prodotta.

Vi bastano? Chissà quale altre innovazioni il brand ha preparato per noi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>