Gara in rimonta per le Ferrari ma per Kimi si poteva fare di più

di Alba D'Alberto Commenta

Le Ferrari sono state protagoniste delle gare in Giappone, sono state autrici di una gara in rimonta ma secondo Kimi Raikkonen doveva essere fatto di più. 

Sebastian Vettel è quarto alla fine del Gran Premio del Giappone, disputato oggi sul circuito di Suzuka. Il pilota tedesco è stato tra i protagonisti nelle prime fasi di gara, con una serie di sorpassi che gli hanno consentito di arrivare ad un passo dal podio.

Lo scrive Ferrari.com che parla di gara in rimonta anche per Raikkonen che, scattato dalla quarta fila dello schieramento a causa di una penalità di cinque posizioni dovuta alla sostituzione del cambio, è risalito fino alla quinta piazza finale. Sul gradino più alto del podio è salito Nico Rosberg, primo all’arrivo su Mercedes. Ecco l’ordine d’arrivo.

POS
DRIVER
CAR
LAPS
TIME/RETIRED
PTS
1
NICO
ROSBERG
MERCEDES
53
1:26:43.333
25
2
MAX
VERSTAPPEN
RED BULL RACING TAG HEUER
53
+4.978S
18
3
LEWIS
HAMILTON
MERCEDES
53
+5.776S
15
4
SEBASTIAN
VETTEL
FERRARI
53
+20.269S
12
5
KIMI
RÄIKKÖNEN
FERRARI
53
+28.370S
10
6
DANIEL
RICCIARDO
RED BULL RACING TAG HEUER
53
+33.941S
8
7
SERGIO
PEREZ
FORCE INDIA MERCEDES
53
+57.495S
6
8
NICO
HULKENBERG
FORCE INDIA MERCEDES
53
+59.177S
4
9
FELIPE
MASSA
WILLIAMS MERCEDES
53
+97.763S
2
10
VALTTERI
BOTTAS
WILLIAMS MERCEDES
53
+98.323S
1
11
ROMAIN
GROSJEAN
HAAS FERRARI
53
+99.254S
0
12
JOLYON
PALMER
RENAULT
52
+1 LAP
0
13
DANIIL
KVYAT
TORO ROSSO FERRARI
52
+1 LAP
0
14
KEVIN
MAGNUSSEN
RENAULT
52
+1 LAP
0
15
MARCUS
ERICSSON
SAUBER FERRARI
52
+1 LAP
0
16
FERNANDO
ALONSO
MCLAREN HONDA
52
+1 LAP
0
17
CARLOS
SAINZ
TORO ROSSO FERRARI
52
+1 LAP
0
18
JENSON
BUTTON
MCLAREN HONDA
52
+1 LAP
0
19
FELIPE
NASR
SAUBER FERRARI
52
+1 LAP
0
20
ESTEBAN
GUTIERREZ
HAAS FERRARI
52
+1 LAP
0
21
ESTEBAN
OCON
MRT MERCEDES
52
+1 LAP
0
22
PASCAL
WEHRLEIN
MRT MERCEDES
52
+1 LAP
0

Secondo Raikkonen la gara è stata compromessa dalla posizione di partenza. Chissà che presto non si migliori.

“Dopo la buona qualifica di ieri, il problema al cambio e la conseguente penalizzazione in griglia non hanno certo aiutato su questo tipo di pista. Ovviamente sono molto deluso, perché avevamo una buona macchina e se fossimo partiti in terza posizione, con la velocità che avevamo, avremmo avuto più possibilità di lottare. Sono partito bene, ma poi sono rimasto bloccato dietro ad altre vetture: questo condizionava il comportamento della mia macchina, era difficile rimanere vicino agli altri e provare ad attaccare. Una volta effettuati i sorpassi, con pista libera davanti, riuscivo a guidare come volevo. Di sicuro la nostra macchina oggi era veloce, avrebbe meritato un risultato migliore. Purtroppo le cose sono andate così…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>