Hamilton confessa: “Mia madre si è annoiata nel GP del Bahrain”. Ma Domenicali lo smentisce

di Moreno Commenta

La sottile linea che separa vincitori e vinti si fa più spessa. A distanza di dieci giorni dal Gran Premio del Bahrain che ha aperto la nuova stagione di Formula 1, il partito degli “annoiati” si arricchisce di un nuovo nome, quello di Lewis Hamilton. Sarà la delusione del terzo posto dietro alle due Ferrari, sarà la nuova MP4-25 che non regala emozioni, ma Hamilton ha confessato che pure sua madre si stava per addormentare davanti allo schermo mentre seguiva la gara del figlio. “Ho cenato con mia mamma mercoledì sera – ha detto il pilota della McLaren – e quando le ho chiesto che cosa pensasse della prima gara mi ha detto che è stata noiosissima. Non ho rivisto il GP, però non è la prima persona rimasta insoddisfatta dello spettacolo. La nuova stagione doveva essere ricca di fascino: il ritorno di Schumacher, i nuovi regolamenti sul carburante, invece molti mi hanno confermato che in Bahrain è stata una gara noiosa. Spero solo che a Melbourne le cose cambino, forse nella prima gara non era facile capire i cambiamenti”. Ma a fare da contrappeso al pilota inglese della McLaren, c’è Stefano Domenicali: il direttore sportivo della Ferrari è soddisfatto di quanto visto a Sakhir, nonostante Fernando Alonso – vincitore della gara davanti a Felipe Massa – lo abbia smentito ammettendo che “il GP non è stato spettacolare”. “Annoiato in Bahrain? Sono molto felice di quello che è successo – ha detto Domenicali –. Se sarà sempre così significherà che la Ferrari avrà le due macchine davanti a tutti. Dovrei essere annoiato per questo?”. In effetti come non ricordare la “noia” dell’era Schumacher, quando il tedesco partiva in pole e arrivava fino in fondo senza neppure preoccuparsi di chi gli stava alle spalle. Allora i tifosi festeggiavano e le critiche erano messe a tacere dalle vittorie. Adesso che la Ferrari è tornata al successo, invece, ecco levarsi le voci degli avversari. Ma non era forse la stessa cosa lo scorso anno quando la BrawnGP vinceva sei gare su sette ad inizio stagione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>