Infiniti, una berlina di segmento D Premium nel 2013

di Riccardo Guerra Commenta

Il programma di sviluppo a livello internazionale, annunciato dalla casa automobilistica nipponica Infiniti alcune settimane fa, non è uno scherzo: sono tre i modelli che il brand Premium orientale sta preparando per allargare la propria gamma ed aumentare così il proprio apprezzamento in Europa, negli Stati Uniti ed in Asia. Quello che forse più ci interessa è una berlina di segmento D: l’azienda nobile di Nissan, cioè, sta preparando – partendo dalla concept car svelata durante la scorsa edizione del Salone di Ginevra 2011, nel mese di marzo: Infiniti Etherea Concept – una tre volumi Premium più compatta di Infiniti G, che dovrà fare concorrenza ad Audi A4, alla nuova generazione di BMW Serie 3 e a Mercedes Classe C. Secondo le chiacchiere, la nuova berlina Infiniti nascerà nel corso dell’anno 2013.

Approssimativamente nello stesso periodo del futuro, la casa automobilistica Infiniti presenterà a livello internazionale una nuova due volumi: pare che l’azienda stia mettendo a punto una hatchback elettrica, cioè una vettura di medie dimensioni (presumibilmente di segmento C Premium), dotata di una geometria simile a quella di Nissan Leaf (la cugina ugualmente giapponese, che ha vinto quest’anno il titolo di European Car of the Year e quello di World Car of the Year). A questi due modelli, al cui debutto mancano due anni circa, si affianca un nuovo SUV di lusso: Infiniti JX. Se il nome non vi è nuovo, vi ricorderete anche che abbiamo esaminato questo modello grazie ai teaser divulgati nei giorni scorsi della casa automobilistica stessa e che la presentazione ufficiale di questo crossover a sette posti avverrà il 18 agosto prossimo, al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach 2011. Ma non arriverà in Europa (pare), così come non arriverà neppure la nuova Infiniti FX restyling, che sarà presentata durante lo stesso evento californiano.

Non si può dire che la casa automobilistica Infiniti non stia facendo grandi passi per diventare competitiva in ogni segmento ed in ogni mercato. Gli obiettivi? Arrivare ad essere radicata in settantuno Paesi del globo e portare la quantità di vetture vendute ogni anno a 500mila esemplari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>