Infiniti, prime indiscrezioni su due vetture compatte del brand

di Riccardo Guerra Commenta

Foto: AP/Lapresse

Secondo il piano di sviluppo redatto da Nissan per il futuro, la casa automobilistica Infiniti – che appartiene al brand nipponico – sfornerà da qui al 2016 dieci nuovi modelli, che cambieranno la morfologia della gamma del marchio Premium. Alcune di queste nuove vetture, per ora soltanto annunciate e non dettagliatamente descritte, saranno più compatte di Infiniti G, cioè l’attuale entry-level del listino: ciò significa che l’azienda entrerà in segmenti di cui non ha mai fatto parte. Le indiscrezioni di queste ore raccontano che la società orientale di lusso sta preparando due vetture compatte, che – per ipotesi – saranno incluse nel segmento C durante i prossimi anni (quello Premium, però).

Di quali modelli stiamo parlando? La casa automobilistica Infiniti sta sicuramente preparando una hatchback media di segmento C Premium, che nascerà sulla stessa piattaforma della prossima generazione di Renault Megane (la casa automobilistica francese e quella nipponica Nissan sono legate da un rapporto molto stretto), che avrà perciò trazione anteriore (come molte altre concorrenti Premium: Audi A3, ad esempio, ma anche la nuova Mercedes Classe A) e che verrà concepita sulla base della concept car Infiniti Etherea, quel prototipo che la società ha svelato in occasione del Salone di Ginevra 2011, nel mese di marzo scorso. Questa nuova vettura Infiniti di segmento C sarà dotata di un motore Mercedes: si tratta, secondo le indiscrezioni, dell’unità 1.8 litri benzina, quattro cilindri in linea, con sistema di iniezione diretta del carburante, nella versione da 204 cavalli che equipaggia anche la nuova Mercedes Classe C restyling. La carrozzeria sarà probabilmente muscolosa come quella di Etherea, mentre lo stile sarà fluido come quello della concept car Infiniti Essence.

Successivamente, ed esattamente nella primavera dell’anno 2013, la casa automobilistica Infiniti commercializzerà una vettura media elettrica, di cui sappiamo davvero molto poco: sarà basata su Nissan Leaf, ma sarà differenziata da quest’ultima da uno stile molto più ricercato e da rifiniture di alto livello. Nel frattempo, Infiniti sta preparando anche un nuovo SUV di lusso: JX. Con questi modelli, e con gli altri già commercializzati, il brand aumenterà le proprie vendite ed allargherà i confini del proprio mercato, passando da 36 Paesi a 71 Paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>