Jaguar XF Sportbrake, foto ed informazioni ufficiali

di Riccardo Guerra 2

La nuova Jaguar XF Sportbrake, station wagon di segmento E Premium che il costruttore britannico ha pensato per far concorrenza ad Audi A6 Avant, a BMW Serie 5 Touring e a Mercedes Classe E Station Wagon, viene oggi svelata grazie ad un comunicato stampa del costruttore e grazie a nuove immagini ufficiale, che ne mettono in luce le somiglianze e le differenze con la berlina, Jaguar XF, da cui nasce. La nuova giardinetta nobile del Growler sarà su strada prima della conclusione dell’anno in corso.

BAGAGLIAIO CAPIENTE Cominciamo subito da ciò che è cambiato veramente, cioè la zona posteriore della vettura: lunga 4.966 millimetri, cioè 5 millimetri in più della berlina XF, la nuova Jaguar XF Sportbrake offre un bagagliaio pari a 550 litri quando i sedili posteriori sono alzati e pari a 1.675 litri quando la seconda fila di sedute viene ribaltata (valori in linea con quelli delle tre concorrenti tedesche). La nuova station wagon di segmento E Premium è larga quanto la berlina (1.877 millimetri) ed offre lo stesso passo (2.909 millimetri), ma pesa circa 70 chilogrammi in più.

DESIGN NOBILE, MA DINAMICO I tecnici della casa automobilistica inglese hanno lavorato su tetto, superficie vetrata, lunotto e portellone, per cercare di concepire un prodotto signorile come tutti quelli della gamma Jaguar, ma allo stesso tempo anche dinamico, atletico. Ecco perché i montanti C della nuova Jaguar XF Sportbrake sono neri: dissimulano le dimensioni e – per un gioco ottico – creano un legame di continuità tra i finestrini laterali ed il lunotto (soluzione già usata da Jaguar XJ). Si poteva forse fare meglio con i gruppi ottici posteriori, che appaiono da alcuni punti di vista pesanti e poco elaborati.

L’ABITACOLO NON CAMBIA All’interno dello spazio abitativo non cambia che qualche dettaglio: ad esempio, sono stati aggiunti alcuni LED per illuminare il bagagliaio della nuova Jaguar XF Sportbrake e il piano di carico è diviso in tre sezioni e può essere sollevato per nascondere oggetti sotto il pavimento. E a livello meccanico?

MOTORI SOLTANTO DIESEL Anche in questo caso non dobbiamo segnalare grandi cambiamenti, se non le nuove sospensioni pneumatiche autolivellanti posteriori, che permettono (secondo il brand) di mantenere intatte anche a pieno carico le doti di guida della berlina Jaguar XF. La nuova Jaguar XF Sportbrake sarà commercializzata inizialmente solo con due motori diesel, cioè il 3,0 litri V6 da 241 cavalli e 275 cavalli ed il 2,2 litri quattro cilindri in linea da 190 cavalli, entrambi abbinati alla trazione posteriore e al cambio automatico sequenziale ad otto marce. In futuro arriverà anche la versione sportiva XFR dotata di motore 5,0 litri V8 benzina sovralimentato da 510 cavalli.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>