Lorenzo, solo un infortunio poteva fermarlo

di Paolo Riva Commenta

Solo un infortunio grave poteva fermarlo. Lo si vedeva lontano miglia. Perché il piccolo spagnolo ha dimostrato di saperci stare sulla Yamaha e di saper dare battaglia ai più titolati Rossi e Pedrosa.

Come detto sopra, solo un infortunio poteva fermarlo e in effetti ce ne sono voluti un paio. Prima le caviglie che non gli permettevano nemmeno di stare in piedi alle interviste, e nonostante tutto ha conquistato un ottimo 2° posto nel tripletta Yamaha.

Siccome così non bastava, perché con due caviglie letteralmente a pezzi se gli uomini urlano, Lorenzo vola ancor di più, c’è voluta la pesante caduta in Catalunya con quel sospetto di perdita di conoscenza e la mano rotta.

Solo un infortunio poteva fermarlo. Ma a Donington sarà pronto a ripartire più veloce di prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>