Lotus Eterne al Salone di Parigi 2010

di Riccardo Guerra Commenta

Proseguiamo nello snocciolare le novità che Lotus, il fabbricante britannico fondato da Colin Chapman, ha presentato al Salone di Parigi 2010 e che anticipano il programma di sviluppo della casa automobilistica per il prossimo lustro. La nuova Lotus Eterne è la risposta britannica alla tendenza di commercializzare coupé a quattro portiere: una concorrente Lotus di Porsche Panamera, Audi A7 Sportback, BMW Serie 6 Gran Coupé, Mercedes CLS, Aston Martin Rapide, che arriverà all’interno della gamma del costruttore di Hethel entro e non oltre il 2015.

La nuova berlina Lotus Eterne rappresenta fin da ora un’innovazione dirompente, per il fatto che non esiste, attualmente, nessuna tre volumi di caratteristiche simili (con quattro portiere) prodotta dalle linee di montaggio Lotus. E, successivamente, anche per il fatto che la matita, quella nuova di Lotus Elite, riesce a variarsi costantemente (sono sei i prodotti di Lotus per il Salone di Parigi 2010: oltre a Lotus Elite, Lotus Elan, Lotus Esprit, Lotus Elise, Lotus City Car concept e, appunto, Lotus Eterne), producendo risultato almeno in parte originalissimi, pur ancorati ad un linguaggio comune.

I tratti sono regolarissimi, anche per la nuova berlina Eterne, e ogni linea tracciata sulla carrozzeria sembra essere frutto di un lavoro certosino di righello. Dany Bahar, Amministratore Delegato della casa automobilistica inglese, sembra avere un commento per tutte le novità: egli ha descritto la nuova Lotus Eterne come un paradosso, che agguanta e accorpa la grazie e la bellezza di una berlina con la sportività intrinseca al marchio di Hethel.

La nuova Lotus Eterne viene equipaggiata con un propulsore 5,0 litri benzina V8 di origine Lexus, che eroga 620 cavalli e 720 Nm di coppia e che può essere dotato anche di un modulo con motore e cambio elettrici e KERS. La trazione può essere, a scelta, integrale o ripartita soltanto all’assale posteriore. La nuova Eterne è già predisposta alla commercializzazione: di lei si conosce anche il prezzo: circa 120.000 sterline, che equivalgono a circa 139.500 euro. Il peso di 1.800 chilogrammi della nuova Lotus Eterne, sebbene comune a questa tipologia di autovetture (le coupé con quattro portiere, già berline-coupé), dista dalla politica storica di Lotus di levigare all’eccesso la pesantezza delle proprie vetture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>