Maserati, la nuova Quattroporte arriva alla fine del 2012

di Gtuzzi Commenta

L’obiettivo è quello di arrivare fino a 50 mila auto prodotte nel corso di un anno.

maserati quattroporte nuova generazione
L’ambizione certamente non manca in casa del Tridente: infatti, il marchio Maserati ha espresso, tramite il suo amministratore delegato Harald Wester, l’intenzione di passare dalle seimila auto vendute all’anno attualmente, ad una capacità produttiva pari a 50 mila vetture.
Nel corso di un’intervista ad una rivista tedesca, Harald Wester ha parlato a lungo di quali siano i principali progetti relativi al marchio Maserati, sopratutto con il lancio sul mercato, nei prossimi anni, di tre nuovi modelli, che faranno il loro sbarco in commercio sicuramente prima del 2014.

maserati quattroporte nuova generazioneBABY QUATTROPORTE ARRIVERA’ NEL 2014. Senza ombra di dubbio, l’auto che ha catturato il maggior interesse da parte di appassionati e addetti ai lavori, almeno fino a questo momento, è rappresentata dalla nuova generazione della baby-Quattroporte (che verrà lanciata nel 2014) che il marchio Maserati ha intenzione di vendere almeno in 30 mila unità ogni anno.
Senza ombra di dubbio, il progetto è destinato ad un buon successo, anche in conseguenza degli ingenti investimenti (si parla di circa un miliardo di euro) che sono stati compiuti dal Tridente.

NUOVA GENERAZIONE DELLA QUATTROPORTE. La Quattroporte di nuova generazione, invece, verrà lanciata sul mercato a partire dal 2013, mentre la presentazione dovrebbe avvenire nel corso della prossima edizione, che si svolgerà a settembre, del Salone di Parigi. La nuova generazione della Maserati Quattroporte potrà contare su un cambio automatico a otto rapporti e sulla trazione integrale, nonché dimensioni maggiori e una massa inferiore al modello attualmente presente sul mercato.
Le novità relative alla nuova Quattroporte si estendono, però, anche alla gamma di motorizzazioni, dal momento che ci saranno nuovi propulsori che saranno in grado di garantire consumi ridotti di circa il 25-30% in confronto agli attuali V8 aspirati, ma sarà presente all’interno della gamma anche un nuovo turbodiesel V6, così come un otto cilindri in grado di sprigionare una potenza complessiva fino a 500 cavalli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>