MINI Countryman Cooper SD, nuovo motore diesel per il SUV

di Riccardo Guerra Commenta

Proprio come accadrà per la versione utilitaria di MINI, anche per il SUV MINI Countryman, la più recente delle evoluzioni della famiglia della storica citycar britannica, oggi di proprietà del fabbricante bavarese BMW, potrebbe arrivare un nuovo motore diesel, di maggiore potenza, ma anche di maggiore cubatura. Come vi avevamo mostrato in precedenza, infatti, proprio qui su UltimoGiro, la casa automobilistica inglese sta mettendo a punto una nuova versione, denominata Cooper SD (una fusione, lo si capisce, della versione sportiva Cooper S e della variante diesel attualmente più potente, Cooper D), da distribuire a destra e a manca nel listino. Cioè?

Tutto ciò significa che MINI inserirà il nuovo propulsore tanto nella gamma di MINI tout court quanto in quella di MINI Clubman, come in quella di MINI Cabrio. Ed oggi, grazie a questa prima serie di immagini spia, siamo certi che anche il crossover della famiglia, MINI Countryman, beneficerà del motore diesel. Di quale motore? Inizialmente, si pensava che il costruttore desse vita ad un’evoluzione dell’attuale propulsore 1,6 litri (1.598 centimetri cubici di cilindrata), già esistente sullo scaffale MINI, portando la dose di potenza disponibile tra 140 cavalli e 160 cavalli. In realtà, sembra che la nuova MINI Countryman SD, così come tutte le altre, verrà equipaggiata con un propulsore di origine BMW: ci riferiamo al 2,0 litri diesel, 1.995 centimetri cubici di cilindrata, quattro cilindri in linea, con sovralimentazione, che viene codificato all’interno dello scaffale del costruttore di Monaco con la sigla N47.

A dire il vero, la stessa sigla viene utilizzata per l’attuale 1,6 litri diesel della gamma MINI. Che significa? Significa che i nuovi propulsori diesel della gamma MINI, introdotti durante l’estate nel listino, sono prodotti direttamente da BMW e non più da partner esterni e che questi derivano proprio dal ceppo di 2,0 litri che dal 2007 vengono installati su una grande parte delle vetture BMW: ma questa è un’altra storia! Quale versione arriverà sotto il cofano del SUV britannico, MINI Countryman? Ipoteticamente, la scelta potrebbe cadere sulla declinazione da 143 cavalli, anche se scegliere la soglia di potenza di 163 cavalli o quella di 177 cavalli o addirittura quella di 184 cavalli calzerebbe quasi quasi perfettamente, data la denominazione Cooper S inclusa nel nome, che fa pensare ad una certa dose di sportività. La presentazione? Durante l’anno venturo: solo allora sapremo fugare ogni dubbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>