Salone di Detroit 2011, Audi A6

di Riccardo Guerra Commenta

La nuova generazione di Audi A6, la berlina di segmento E mostrata, all’inizio del mese di dicembre, virtualmente, dal costruttore di Ingolstadt, si rivela al Salone di Detroit 2011 e lì vi rimarrà sino a domenica 23 gennaio. La tre volumi si rinnova e, con sé stessa, ripropone la propria dichiarazione di guerra alla più recente versione di BMW Serie 5 e riconferma le proprie intenzioni belliche a Mercedes Classe E: è il terzetto Premium tedesco, che – finalmente, o forse no – si ricompone.

Realizzata con una struttura in alluminio ed acciaio tecnologicamente avanzato, la nuova Audi A6 è più leggera e, nello stesso istante, più rigida (e sicura). Si riconosce per la matita tipicamente “Audi”, la nuova A6 (di cui abbiamo già parlato, qualche settimana fa), che non smentisce il family-feeling del costruttore, anche se, sulla carrozzeria, le reminiscenze dal sapore Audi A4, dall’odore Audi A7 Sportback e dal profumo Audi A8 sono numerosissime: tanto che, talvolta, le automobili della gamma Audi finiscono per essere scambiate (e parlo per esperienza personale, non per sentito dire). A mio avviso, la nuova Audi A6 è ben riuscita, piacevole, ma poco originale: secondo il vostro parere?

La nuova generazione di Audi A6 sarà commercializzata, a partire dai prossimi mesi, con cinque propulsori (stiamo parlando del lancio: in futuro, la gamma sarà ampliata): motori più efficienti, meno assetati, più rispettosi dell’ambiente (come vogliono le norme ecologiche). La nuova Audi A6 2.8 V6 FSI viene dotata di 204 cavalli e 280 Nm di coppia massima, mentre la nuova Audi A6 3.0 V6 TFSI viene offerta con una quantità di potenza pari a 300 cavalli e con una quantità di coppia pari a 440 Nm.

Per quanto riguarda, invece, il fronte diesel, la nuova Audi A6 2.0 TDI, quattro cilindri, offre 177 cavalli e 380 Nm di coppia (è l’entry-level, forse una delle versioni che riscuoteranno maggior successo per rapporto qualità-prezzo), mentre la nuova Audi A6 3.0 V6 TDI garantisce 204 cavalli e 400 Nm di coppia massima. Chiude la gamma un’ulteriore versione del motore diesel 3,0 litri, sei cilindri a V, capace di produrre 245 cavalli e 500 Nm di coppia massima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>