Audi A1 Cabriolet, arriverà tra il 2012 ed il 2013?

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica tedesca Audi potrebbe svelare la nuova A1 Cabriolet, secondo alcune indiscrezioni, a cavallo tra l’anno in corso e l’anno venturo: pare che l’azienda dei Quattro Anelli abbia già approvato il progetto (ma nulla è sicuro) e che stia portando avanti molto velocemente lo sviluppo della piccola citycar (neppure in questo caso abbiamo certezze tra le mani). Dopotutto, non è una novità che il brand di Ingolstadt voglia diversificare la parte più bassa del proprio listino, concependo versioni inedite della prima citycar di segmento B Premium (la nuova Audi A1 Sportback è nata alcune settimane fa). Ma quali caratteristiche avrà potrebbe avere la nuova Audi A1 Cabriolet?

Secondo le indiscrezioni, la piccola cabriolet del Gruppo Volkswagen potrebbe essere dotata di un sistema di apertura e chiusura del tetto simile a quello di Fiat 500C e di Citroen C3 Pluriel: la parte centrale (dicono le chiacchiere) scorrerà fino ad appoggiarsi sulla carrozzeria, nella parte posteriore, sotto il lunotto, mentre i montanti anteriori e posteriori rimarranno fissi, legati insieme a formare un arco. Non c’è ancora chiarezza in merito al materiale che verrà usato dalla casa automobilistica per realizzare il tetto della nuova Audi A1 Cabriolet: presumibilmente, la capote sarà in tessuto, proprio come Fiat 500C, ma c’è anche chi suppone che il brand potrebbe aver realizzato un sistema in alluminio di qualche tipo (al riguardo vi invitiamo ad essere pazienti sino alla presentazione ufficiale del modello).

La nuova Audi A1 Cabriolet, dunque, non sarà una vera e propria cabriolet (perdonatemi il gioco di parole), dato che la carrozzeria, almeno lateralmente, rimarrà intatta, fissa, stabile.

La nuova versione cabriolet di Audi A1 non mostrerà sorprese a livello meccanico e neppure a livello stilistico. Tanto meno a livello di equipaggiamento.

Non ci resta che aspettare che la casa automobilistica mostri la vettura o smentisca questa notizia.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>