Bentley Continental GT restyling, le immagini spia raccontano

di Riccardo Guerra Commenta

Se ti ritrovi a calcare un palcoscenico da sei anni (la commercializzazione avvenne nel 2004), può capitare d’avere un aspetto sfatto. Di non trovar più la stessa forza espressiva. Di zoppicare – forse – quel tanto che basta per farti preferire qualcuno di più giovane. Bentley Continental GT vive in un emisfero a sé stante, dove queste norme sfiorano, senza scalfire. Tuttavia, l’arrivo di Bentley Mulsanne, la limousine di Crewe di nuova generazione, ha scoordinato il linguaggio stilistico, rendendo, di colpo, quello della grande tourer britannica superato.

L’intervento di rettifica della locuzione estetica non ha tardato a venire: Bentley Continental verrà rinnovata al più presto e presumibilmente verrà presentata al Salone di Parigi del prossimo ottobre: modifiche minimali, che potrebbero, di primo acchito, levigare la pesantezza stilistica di questa coupé sportiva britannica, Continental, che non possiede grandi doti di snellezza cosmetica.

La nuova Bentley Continental GT, snocciolata nelle immagini spia dei muletti impegnati nelle prove a cielo aperto, verrà dotata di gruppi ottici anteriori composti in misura minore, meno rigidi, ovalizzati e rimpiccioliti nell’elemento più esterno, e di una mascherina anteriore centrale ancora importante, ma maggiormente verticale, inclusa in una posizione ribassata rispetto all’odierna Continental.

La parte frontale della sportiva viene limitata, inferiormente, da una griglia d’aria liscia, ancora suddivisa in tre lacerti, ma ora resa più lineare da una ricalibrazione della tripartizione. Sebbene, tuttavia, la nuova Bentley Continental GT 2011 sia stata alleggerita nella vista anteriore, il versante laterale rimane pesante, granitico, in grado di togliere respiro al complesso dei tratti – non serve neppure molto l’inserimento di nuovi specchi retrovisori esterni –. Il posteriore? La matita di Crewe potrebbe aver trovato la maniera di aggiustare i geometrici gruppi ottici, pingui e troppo forti all’interno dell’insieme poco spazioso, poco arioso.

É probabile – non lo si esclude – che la nuova Bentley Continental GT restyling venga equipaggiata, sotto il cofano, con un propulsore W12 rinnovato, al fine di rispettare nuove richieste ecologiche: quanto verde può divenire, invero, una supercar con un’unità 6,0 litri benzina? Mah…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>