Nuova BMW X1 xDrive28i 2011 con motore quattro cilindri

di Riccardo Guerra Commenta

La nuova BMW X1 xDrive28i è la prima automobile della gamma del brand tedesco ad essere equipaggiata con l’inedito propulsore benzina quattro cilindri dotato di sovralimentazione (2,0 litri): un’autentica rivoluzione sullo scaffale tecnico dell’azienda di Monaco, che sino ad ora aveva riservato l’etichetta twin-turbo ai motori sei cilindri in linea, ai 3,0 litri. Dopo la presentazione al Salone di Ginevra 2011, la commercializzazione della nuova versione xDrive28i inizierà durante il corso della primavera: successivamente, il motore 2,0 litri sarà diffuso anche ad altre vetture della gamma (citiamo, tanto per fare un esempio, la nuova generazione di BMW Serie 3 e la più recente declinazione del SUV BMW X3).

La rinnovata versione xDrive28i di BMW X1 perde il motore 3,0 litri sei cilindri (2.996 centimetri cubici), aspirato, in grado di erogare 258 cavalli a 6.600 giri/minuto e 310 Nm di coppia massima a 2.600 giri/minuto. La nuova unità 2,0 litri quattro cilindri benzina, grazie alla doppia sovralimentazione, garantisce una potenza simile (245 cavalli, 13 in meno rispetto al 3,0 litri e, contemporaneamente, 75 in più rispetto alla più potente versione del 2,0 litri benzina aspirato già in listino) ed una coppia superiore di 40 Nm (350 Nm in totale), disponibili già a 1.250 giri/minuto.

Con il nuovo propulsore, BMW X1 xDrive28i impiega 6,1 secondi per portarsi da zero a cento chilometri orari, con un miglioramento di 0,7 secondi rispetto al motore 3,0 litri benzina aspirato (con la trasmissione automatica il tempo peggiora leggermente: 6,5 secondi). Allo stesso tempo, la nuova versione di BMW X1 emette 183 grammi di anidride carbonica ogni chilometro percorso (oltre trenta grammi in meno rispetto alla precedente motorizzazione) e consuma 7,9 litri di carburante ogni cento chilometri (dato dichiarato), con un miglioramento (sempre dichiarato) di un paio di chilometri per litro (percorre qualcosa come 16% in più con un litro di benzina, dicono).

La nuova BMW X1 xDrive28i, equipaggiata soltanto con la trazione integrale (sistema con ripartitore di coppia), sarà disponibile con un cambio manuale a sei velocità o con un cambio automatico sequenziale ad otto marce (optional). Nessun prezzo è stato comunicato, per ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>