Ex Honda rifiuta l’aiuto di Ecclestone

di Sebastiano Cucè Commenta

Bernie Ecclestone ha cercato in tutti i modi di dare il suo contributo, ma i capi del team di Brackley hanno scartato immediatamente l’idea di avere il proprietario dei diritti commerciali della F1 come azionista di un team. Se cosi fosse stato Ecclestone avrebbe preso potere anche all’interno della FOTA, l’organizzazione dei team. Adesso il britannico spera solo che la squadra venga salvata da un buon acquirente.

Forse in questi giorni la Virgin Group si deciderà ad acquistare il team, comunque sia Ecclestone prega e spera che a Melbourne sia presente e magari con il nuovo debuttante Bruno Senna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>