Formula 1, la FOTA incontra i tifosi di tutti i team. E Maiorca vuole ospitare un nuovo Gran Premio: sarà “scippo” a Valencia?

di Moreno Commenta

La FOTA, Formula One Teams Association, l’associazione che rappresenta tutte le scuderie di Formula 1 iscritte al Campionato 2010, dopo aver sposato ieri la così detta “linea verde“, ha promosso un’altra lodevole iniziativa. La FOTA si è infatti voluta confrontare in Inghilterra, nella capitale Londra, con un gruppo di 150 tifosi nell’ambito del FOTA Fans Forum, sponsorizzato dal “Banco Santander“. Moderati dal giornalista inglese James Allen, i rappresentanti delle squadre si sono mostrati molto disponibili e hanno risposto alle tante domande dei tifosi che hanno voluto affrontare i temi più svariati. Si é andati da quelli commerciali a quelli regolamentari, fino alle domande più tecniche. Si è così anche discusso del prezzo dei biglietti dei Gran Premi, della possibilità di rivisitare la regola che limita i test, ma anche di ali mobili, sicurezza e transfer tecnologico. Un incontro fortemente voluto dalla FOTA e che alla fine della giornata é stato giudicato proficuo e positivo da tutti i partecipanti, e che inoltre ha visto la presenza di numerosi fans della Ferrari, malgrado il team di Maranello “giocasse fuori casa”.

Intanto, dopo il Gran Premio d’Europa corso sul circuito di Valencia nello scorso weekend, anche la città balneare spagnola di Maiorca, é scesa in campo richiedendo di voler ospitare una gara di F1. E già diversi addetti ai lavori pensano che il nuovo circuito che sarà costruito sull’isola, potrebbe finire per soffiare a Valencia il Gran Premio d’Europa. Le isole principali della regione autonoma spagnola sono Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera. Secondo indiscrezioni raccolte nell’ambiente, la gara si svolgerebbe proprio a Maiorca, la più grande delle isole e meta da decenni di vacanze e di turismo balneare. Il capo esecutivo della F1, Bernie Ecclestone, avrebbe tra l’altro già dato uno sguardo al progetto per la costruzione di una pista di 5,7km situata a Llucmajor, un paesino poco lontano dall’aeroporto di Palma. La costruzione dovrebbe essere pronta entro il 2013, stesso anno in cui é previsto il primo Gran Premio a Roma. Federico Gastaldi, il responsabile per aver riportato la F1 in Argentina a metà degli anni ’90, è stato ingaggiato per far partire le trattative con Ecclestone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>