Gp Abu Dhabi, qualifiche: Hamilton in pole, male le Ferrari (Raikkonen undicesimo, Fisichella penultimo)

di Moreno Commenta

vettel-abu-dhabi

Gp Abu Dhabi griglia di partenza:

1 Lewis Hamilton  GBR McLaren 1:40.948
2 Sebastian Vettel GER Red Bull 1:41.615
3 Mark Webber AUS Red Bull 1:41.726
4 Rubens Barrichello BRA Brawn GP 1:41.786
5 Jenson Button GBR Brawn GP 1:41.892
6 Jarno Trulli ITA Toyota 1:41.897
7 Robert Kubica POL BMW Sauber 1:41.992
8 Nick Heidfeld GER BMW Sauber 1:42.343
9 Nico Rosberg GER Williams 1:42.583
10 Sébastien Buemi SVI Toro Rosso 1:42.713
11 Kimi Räikkönen FIN Ferrari 1:40.726
12 Kamui Kobayashi GIA Toyota 1:40.777
13 Heikki Kovalainen FIN McLaren 1:40.983
14 Kazuki Nakajima GIA Williams 1:41.148
15 Jaime Alguersuari SPA Toro Rosso 1:41.689
16 Fernando Alonso SPA Renault 1:41.667
17 Vitantonio Liuzzi ITA Force India 1:41.701
18 Adrian Sutil GER Force India 1:41.863
19 Romain Grosjean FRA Renault 1:41.950
20 Giancarlo Fisichella ITA Ferrari 1:42.184

Per Lewis Hamilton è pole position. Nell’ultima occasione utile per il britannico, arriva la prima posizione nel corso delle qualifiche di Abu Dhabi. Lo strapotere McLaren nel corso delle prime libere aveva lasciato intendere quale sarebbe stata la trama di sabato: dominio assoluto dell’ex campione del Mondo e peggioramento nelle performance di Heikki Kovalainen.

L’inglese alla 17ma pole in carriera, ha chiuso con 1’40″948, precedendo Sebastien Vettel (1’41″615) e Mark Webber (1’41″726). Quarto Rubens Barrichello (1’41″786), quinto il campione del mondo Jenson Button (1’41″892), sesto Jarno Trulli (1’41″897). Pessimo fin qui il ruolino di marcia della Ferrari: Giancarlo Fisichella è subito fuori nel corso delle Q1 e, a meno di retrocessioni altrui, parte in penultima posizione. Poco meglio Kimi Raikkonen, all’ultima gara con il Cavallino: arriva al Q2 ma esce con l’undicesimo tempo. Non va meglio nemmeno a Fernando Alonso, a sua volta fuori nel Q1: per lui, ottava fila e quindicesimo posto in griglia. Lo stesso Alonso commenta la propria performance:

“Sapevamo di non essere veloci questo week-end, nessuna delle prove libere e la qualifica è stata buona, quindi è meritata l’uscita dalla Q1. Adesso speriamo domani di di ritrovare un pò di velocità e fare qualche sorpasso”.

Laconico anche Giancarlo Fisichella:

“L’ultimo settore non sono riuscito mai a finirlo bene, è andata male, pazienza. Almeno nei primi 15 potevo entrare. In gara abbiamo un buon passo, in qualifica no”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>