Honda, i manager sono gelosi del successo di Nissan Qashqai

di Riccardo Guerra 1

Ammetterlo non deve essere stato semplice: non è facile riconoscere che uno dei nostri avversari ha fatto meglio di noi. La casa automobilistica Honda, per bocca del suo Chief Executive Officer e Chairman, Takanobu Ito, ha dichiarato di essere gelosa del successo che la casa automobilistica giapponese Nissan è riuscita ad ottenere con il SUV compatto Qashqai: il manager non è riuscito a trattenere un moto d’invidia nei confronti del prodotto concorrente, che ancora non ha antagonisti diretti di pari successo. Takanobu Ito ha spiegato, nel corso del Salone di Tokyo 2011 della scorsa settimana, che il brand da lui guidato sta valutando cosa fare per entrare nello stesso segmento di Nissan Qashqai e quindi per ottenere (o cercare di farlo) almeno una fetta dei buoni risultati del crossover compatto.

Effettivamente, pochi (i manager della casa automobilistica Nissan) credevano che Qashqai sarebbe riuscito a farsi apprezzare in maniera così abbondante: forse per la linea simpatica e semplice, forse per l’ottimo rapporto qualità-prezzo, forse per la gamma adatta ad un ampio ed eterogeneo bacino d’utenza, forse per il prezzo non impegnativo del modello, forse per qualche altra motivazione, Nissan Qashqai è riuscita quasi sempre a piazzarsi nei gradini più alti del segmento dei SUV, prima e dopo il restyling.

Ed effettivamente, la casa automobilistica Honda non possiede una nutrita gamma di crossover all’interno del proprio listino: in Italia, in Europa, viene venduto soltanto Honda CR-V (la nuova generazione arriverà durante l’anno venturo), che da solo non può certo calmare la sete di questa tipologia di veicolo (l’ostacolo è anche il prezzo, superiore a 25mila euro). Per ora, non ci sono conferme e sicurezze sui progetti del brand: non sappiamo se e quando arriverà un probabile crossover compatto firmato Honda e neppure possiamo immaginare quali caratteristiche avrà.

Meglio tardi che mai, ad ogni modo: Honda è riuscita a dichiarare il proprio livore solo quasi cinque anni dopo il debutto di Qashqai.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>