Inquinamento, i bambini imparano a combatterlo così: “contro lo smog, usiamo i piedi e camminiamo”

di Moreno 1

inquinamentoautoI bambini vogliono combattere da vicino il problema inquinamento, e per farlo a Bologna hanno spedito una lettera ai loro genitori. Il messaggio è il seguente: “Contro lo smog e l’inquinamento impariamo a camminare”. L’iniziativa, a sostegno della mobilità a piedi, proviene dal Centro Antartide, Infea Emilia-Romagna, da un gruppo di genitori della scuola Grosso, dal Comune e dall’Azienda Usl di Bologna e si svolge in gemellaggio con Milano dove è sostenuta dai “Genitori Antismog”. “Care mamme e cari papà, ciò che si impara da piccoli non si scorda più. Insegnare ai nostri figli a camminare significa fare qualcosa di importante per il loro futuro”. Parole sacrosante ma l’applicazione non è semplice come ammettono gli stessi promotori: “Muoversi a piedi a Bologna non sempre è facile. L’inquinamento, la pericolosità del traffico, il rumore sono fattori che scoraggiano questa scelta. Eppure troppo spesso dimentichiamo che l’aria che respiriamo, l’insicurezza stradale, la congestione, l’inquinamento acustico della città sono diretta conseguenza del mezzo che scegliamo per muoverci. “

Commenti (1)

  1. Parole parole e nessuno ha idee migliori di quelle di limitare le targhe ecc.. ecc. ecc. da anni
    La logica dice:
    Le polveri sottili la notte si depositano a terra quando le auto e gli uomini iniziano a dormire.
    Al mattino ricomincia la circolazione lo spostamento d’aria fa innalzare le polveri e lo smog aumenta e il ciclo ricomincia il giorno dopo , lo stesso ritornello da anni.
    Los Angeles era la città piu inquinata del mondo chi non ricorda la cappa sulla città ???
    Ora non se neparla piu perchè ? perchè alcune persone intelligenti iniziarono già molti anni fà a lavare le strade di notte , ad eliminare le polveri sottili dal manto stradale e piano piano lo smog si è ridotto di molto.
    In quella città le auto sono sempre belle e lucide perchè ci sono pochissime polveri.
    Nelle nostre città polvere dappertutto al lato dei marciapiedi sulle case sulle auto e in tanti altri luoghi.
    Ricordo da bambino anche al mio paese in Romagna si lavavano le strade con grossi camion con sopra grosse botti che sparava acqua di notte e la mattino era tutto fresco e pulito.
    Questo è quello che si deve iniziare a fare a MILANO e in tutte le altre città o paesi che si lamentano dello smog.

    Se in casa non eliminiamo la polvere in terra, questa ce la troviamo sui mobili e la respiriamo.

    TUTTO QUESTO HA UN AGRANDE LOGICA E VORREI CHE QUESTO MESSAGGIO CIRCOLASSE E ARRIVASSE A PERSONE INTELLIGENTI
    CHE POSSANO VALUTARLO NEL SENSO GIUSTO E SPERO POSSA RISOLVERE IN PARTE UNO DEI TANTI PROBLEMI DEI NOSTRI GIORNI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>