Klien e il mercato piloti nel 2010

di Sebastiano Cucè Commenta

2009-08-18_klien134200

L’austriaco Christian Klien ha respinto le speculazioni che lo vedono come possibile candidato ad un ritorno da pilota titolare nella stagione 2010 di Formula 1. Proprio col ritiro della casa automobilista tedesca, si sono mosse tantissime acque, infatti voci girano su un presunto collegamento tra Kubica e la Renault, mentre altre indicano Heidfeld vicino alle 3 nuove squadre debuttanti. Klien che attualmente risiede nel team di Hinwil come collaudatore, potrebbe a questo punto diventare un pilota ufficiale nel caso in cui l’attuale team venga salvato in virtù della prossima stagione.


Attualmente ci sono solo speculazioni, perché la situazione non è ancora chiara per nessuno” ha spiegato il pilota austriaco.

Addirittura esistono alcune voci che porterebbero Klien già a partire da quest’anno al ruolo di pilota ufficiale. Questo perché se Alonso dovesse andare alla Ferrari, come molti sostengono, si liberebbe un posto alla Renault, che potrebbe essere colmato dal polacco Robert Kubica.

Quello che posso dirvi in questo momento è che io devo mantenere al massimo la mia forma fisica” ha detto Klienperché ciò che è successo alla Ferrari, con l’incidente di Massa, dimostra che le cose in Formula 1 possono cambiare improvvisamente”.

In tema di esperienza anche Klien potrebbe interessare ai nuovi team, dato che non è possibile effettuare test durante la stagione. Il pilota austriaco non ha smentito la possibilità di approdare in una nuova squadra “ Le nuove squadra sono interessate ai piloti con esperienza, ma per me la BMW-Sauber rimane la prima scelta” ha continuato il collaudatore “ Con tutto il capitale umano e con tutte le infrastrutture che ci ritroviamo a Hinwil, non vedo perché non possiamo costruire una macchina di successo per il 2010”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>