La F1 secondo Ecclestone: un calendario con 24 gare

di Sebastiano Cucè 1

UltimoGiro aveva già parlato delle intenzioni del patron della F1. In occasione del Gran Premio di Monaco, il detentore dei diritti commerciali dello sport automobilistico sembra esser riuscito a convincere le squadre a partecipare ad un campionato con 24 gare.
la f1 secondo ecclestone un calendario con 24 gare
La Francia è fuori dopo l’ascesa del Presidente Hollande, la Thailandia apre le porte, mentre sono in attesa il New Jersey e la Russia. Con un calendario così impegnativo forse la Formula 1 diventerà coma la NASCAR, dove ogni squadra alterna il proprio personale per il dovuto riposo.


bernie ecclestone monte carlo
LO ZAMPINO DI BERNIE – L’attuale accordo prevede un totale di 17 gare, ma visto che si parla del nuovo Patto della Concordia, Mr. B. pare abbia deciso privatamente con le squadre, in cambio di succulenti introiti, di allargare il campionato mondiale di Formula 1 che a partire dall’anno prossimo fino a gli anni avvenire, potrebbe vedere al suo interno 24 episodi in giro per il mondo.

Lo stesso Ecclestone ha detto che l’attuale cambiamento politico in Francia ha frenato il ritorno della nazione nella massima categoria automobilistica. Nonostante la Renault sia presente con i suoi motori in diverse squadre e nonostante la presenza di ben 3 piloti francesi, pare che il nuovo Presidente Hollande abbia tirato il freno a mano sulla decisione di ospitare l’evento nel circuito del Paul Ricard.

Diverso il discorso per la Thailandia. Il paese dove è nata la bevanda Red Bull ha recentemente espresso interesse per la Formula 1. Già a partire da questo dicembre ospiterà la Race of Champions, evento precedentemente disputato in Germania, dove si sfidano i grandi piloti internazionali, tra cui Schumacher e Vettel.
Il ministro della Thailandia del Turismo e dello Sport, Chumphol Silpa-Archa, ha detto:

Questa gara sarà una occasione perfetta per i thailandesi per vedere alcuni dei più grandi piloti del mondo e rappresenta un ulteriore passo da parte del governo per promuovere lo sport e l’automobilistico nel Regno

red bull repubblica domenicana
I candidati certi sono: Il New Jersey già in programma per il 2013, rappresenterà la seconda tappa negli Stati Uniti e la Russia con la suo gara nel 2014. Aspiranti paesi che stanno lavorando per portare a casa la Formula 1 sono: Argentina con una gara nei pressi di Mar de Plata, il Messico, il Sud Africa e la Repubblica Domenicana.

F1 COME NASCAR – Di sicuro la logistica in Formula 1 avrà molto da fare, perché delle clausole obbligano Ecclestone a permettere che il personale riposi almeno 3 settimane ad Agosto e 12 settimane tra un campionato e l’altro. Indi per cui non è da escludere che le squadre in F1 adottino la politica che viene utilizzata in NASCAR, dove convivono due gruppi di addetti che si alternano nelle gare.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>