Missione Sicilia per la Ferrari Cavalcade 2014

di Alba D'Alberto Commenta

ferrari f12 berlinetta esordio pebble beach 2012

La Ferrari Cavalcade 2014 è la terza edizione dell’evento targato Cavallino. Sempre più un evento clou quello del club di Maranello che ha l’obiettivo di portare i clienti della Ferrari a scoprire gli scorci più affascinanti e meno conosciuti del Bel Paese a bordo delle loro lussuose auto. Quest’anno la Ferrari Cavalcade si svolgerà in Sicilia dopo le due precedenti edizioni realizzate in Emilia Romagna e in Toscana.

 

I numeri della terza edizione sono di rilievo con 90 Ferrari e altrettanti clienti in giro per le parti più belle della Sicilia. I proprietari provengono da 27 diversi Paesi, tra cui gli Stati Uniti, il Giappone e la Nuova Zelanda, e l’evento è quindi l’occasione di unire la bellezza del design e della tecnologia della Ferrari con la bellezza della natura e della storia della Sicilia. Due miti che si toccano nel senso dell’eleganza e della raffinatezza.

Le strade della Sicilia vedranno alcuni modelli tra i più esclusivi della Ferrari. Un sogno attraverserà l’isola con il rombo che caratterizza la musica che da anni appassiona persone di tutto il mondo.

L’evento è stato organizzato con la collaborazione della Regione Sicilia, Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo, e delle Amministrazioni locali e permetterà alla Ferrari di mostrare alcune delle sue perle.

Si inizia giovedì da Siracusa, splendida città greca, si continua tra Catania e Taormina, per ammirare l’arte, la storia e le bellezze naturali, e si arriva sull’Etna, in un paesaggio meraviglioso che sarà esaltato dalla Ferrari. Venerdì si arriva ad Agrigento, nella spettacolare Valle dei Templi, passando per Caltagirone e Piazza Armerina per ammirare la storia greca e romana di cui la Sicilia è piena. Ci sarà la possibilità, oltre che di ammirare la bellezza, anche di scaldare i motori mettendo in mostra la velocità della Ferrari nel circuito di Pergusa. Sabato il protagonista sarà il barocco siciliano con Noto, Modica e Ragusa e si concluderà l’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>