Nascar 2012, Kahne espugna Charlotte conquistando il primo successo stagionale

di Davide Piteo 1

Dopo il grande spettacolo offerto solo una settimana fa nella celebre All-Star, il secondo appuntamento sul circuito di Charlotte non è stato favorevole a Jimmie Johnson capace di vincere due gran premi consecutivi, ma ad un bravissimo Kasey Kahne.

nascar 2012 kahne charlotte

Il pilota 31enne nativo di Enumclaw con una vittoria sul filo di lana, ha cosi regalato il terzo successo consecutivo alla Hendrick Motorsposrts, che dopo aver centrato la doppietta  stagionale con Johnson, ha saputo conquistare anche una importante tripletta grazie ad uno scatenato Khane. Il pilota nativo dello stato di Washington, ha saputo sfruttare al meglio le occasioni avute sul circuito della  celebre città della banche conquistando cosi il suo primo successo con i colori della Hendrick.  

Kasey Kahne VITTORIA SUL FILO   A differenza dei gran premi ormai passati, quello di Charlotte è stato decisamente tra i più veloci. Infatti ha avuto modo di completarsi nel giro di 3 ore e 51 minuti, a dimostrazione di quanto tirata sia stata la gara vinta da Kahne.

Pronti via ed Aric Almirola prende in mano le redini della gara, ma la sua fuga in vetta si scioglie quasi come una bella di sapone al sole di luglio, infatti Marcos Ambrose compagno di squadra di Almirola, lo supera senza pensarci su ma sul più bello un problema meccanico lo costringe ai box, in cui perde 20 giri della gara. Dal 23esimo giro sale in cattedra Greg Biffle il quale prende in mano le redini della vetta, per un totale di 204 giri, in cui però a dargli battaglia ci pensano Kyle Busch, Denny Hamlin e Kasey Kahne.

Ma con lo scendere della sera e della temperatura dell’asfalto anche le gomme di Biffle perdono vertiginosamente le qualità che fino a quel momento gli avevano consentito di essere fra i primi. Cosi sia Biffle che Earnhardt evitano di fare l’ultima sosta ai box del gara scegliendo di restare in pista, con lo scopo di recuperare posizioni importanti. Ma a 40 giri dal termine viene fuori Kahne, il quale dà una zampata importante e definitiva al gran premio scrivendo la parola fine e facendo  sua  la gara.

Al tempo steso però anche Hamlin, viste le difficoltà avute da Biffle, ne approfitta chiudendo cosi al terzo posto. Buona anche la prova di Busch il quale dopo aver tanto lottato ha conquistato un buon  terzo posto. Soddisfattissimo a fine gara Kahne che alla stampa presente ha dichiarato:

Non ho mai dubitato di me stesso, ero arrabbiato per alcune delle cose che mi sono capitate. A Phoenix, per esempio, ho fatto un grandissimo errore e sono andato a muro, ma per il resto siamo sempre stati veloci. Era solo una questione di metterci alle spalle le prime sei settimane della stagione e conseguire qualche risultato positivo

Ordine di arrivo dei primi 10
1 Kasey Kahne
2 Denny Hamlin
3 Kyle Busch
4 Greg Biffle
5  Brad Keselowski
6 Dale Earnhardt
7 Jeff Gordon
8 Kevin Harvick
9 Carl Edwards
10 Matt Kenseth

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>