F1, Sergio Perez sente profumo di Ferrari

di Sebastiano Cucè Commenta


Nell’ultima intervista, il pilota messicano ha ammesso di essere il più vicino al sedile di Felipe Massa, spiegando che è il sogno di tutti i piloti guidare per la Ferrari. Riconoscendo il probabile e difficilissimo confronto con Fernando Alonso, Perez ha negato il fatto di essere approdato in Formula Uno grazie al sostegno dello sponsor Telmex.



PEREZ FERRARI 2013 – 22 anni, guida per un team amico di Maranello e fa parte del programma piloti del Driver Accademy. Tutto ora mai è chiaro, il 2012 è solo l’anno della conferma per la Ferrari, a meno che Robert Kubica non dimostri di essere ancora un top-driver. Perez il candidato numero uno per la Ferrari ha detto

Vedremo, in quanto in ultima analisi dipende da questo anno che per me è molto importante. Per me la Ferrari è la più grande squadra, con la quale tutti i piloti sognano di vincere un giorno il campionato, ma vediamo. Mi piacerebbe essere lì un giorno.

PEREZ PILOTA PAGANTE – Anche lui fa parte della sempre più numerosa cerchia di quei piloti che si affacciano al mondo delle corse perché spinti da un grosso sponsor nazionale. La Telmex, enorme colosso messicano, copre le spalle del giovane pilota, ma Perez ha spiegato quanto sia prioritario avere del talento per arrivare e continuare in Formula 1.

In questi giorni si da più peso al proprio supporto, ma credo che il talento resta la priorità. Sono stato criticato molto per essere arrivato con i soldi della Telmex, ma se si guarda indietro, un pilota che vince cinque gare in GP2 e perde il titolo con 10 punti di norma va in F1. Telemex ha un’influenza, ma dire che è solo per questo che sono qui non è giusto.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>