Porsche 918 Spyder, ecco le ultime foto spia

di Gtuzzi 1

Sono state rilasciate sul web delle nuove foto spia che riguardano la prossima Porsche 918 Spyder, mentre era impegnata in alcuni collaudi e test sul celebre circuito del Ring.

porsche 918 spyder foto spia
La nuova Porsche 918 Spyder era guidata, nel corso di questi test, dall’esperienza di Walter Rohrl. Le ultime foto spia che stanno circolando sul web, in cui la nuova Spyder 918 presenta una nuovissima livrea Martini bianca e nera, consentono senza dubbio di evidenziare alcune modifiche e differenze in confronto a tutti gli ultimi prototipi che sono stati visti.

porsche 918 spyder foto spiaNOVITA’ PIU’ IMPORTANTI. I cambiamenti più importanti riguardano, senza ombra di dubbio, il punto di vista aerodinamico, con l’inserimento da parte dei tecnici di Porsche, sia all’anteriore che al posteriore di novità aerodinamiche che convincono sempre più come questo muletto venga realizzato per lo sviluppo del Track Package di cui si parla già da diversi mesi.
Il design dell’ultimo prototipo che è stato catturate dalle foto spia, ricorda per molti versi quello della variante concept della 918 Spyder: nell’ultimo muletto, però, si può notare come l’ala posteriore sia alzata, ma mancano ancora dettagli e informazioni per scoprire se sia fissa o mobile.
All’interno del muletto catturato dalle ultime foto spia si può notare anche la presenza di scarichi che si trovano in posizione sopraelevata in confronto al motore, abbandonando la classica collocazione laterale: ciò che potrebbe portare utili vantaggi per conservare a temperature più basse i principali elementi che compongono la meccanica ibrida, come ad esempio la batteria.

SISTEMA IBRIDO. La nuova 918 Spyder potrà contare sulla spinta di un sistema ibrido, che è formato da un propulsore V8 da 4,6 litri a benzina, in grado di arrivare fino ad una potenza complessiva pari a 570 cavalli con il cambio PDK a sette marce e due propulsori elettrici che apportano 231 cavali, per una potenza totale che raggiunge i 770 cavalli, con una coppia massima complessiva pari a 750 Nm.
La nuova ibrida del costruttore tedesco è in grado di effettuare uno sprint da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, da 0 a 200 km/h in meno di 9 secondi ed una velocità massima che si aggira intorno ai 325 km/h.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>