Salone di Pechino: Porsche Cayenne Turbo S

di Davide Reinato Commenta

turbos.jpg

Il Salone dell’auto di Pechino ci riserva tante belle sorprese e questa volta parliamo del Suv più famoso e potente. Il Porsche Cayenne si rifà leggermente il look e si presenta al Salone con dei miglioramenti sostanziali che lo rendono ancora di più un suv da sogno.

Porsche ha portato a Pechino il top di gamma, il Cayenne Turbo S. Presenta delle migliorie nel sistema di scarico e un motore migliorato: un V8 da 4.8 litri capace di erogare fino a 550 cavalli. La velocità massima è poco superiore a quella del modello precedente, attestata a 280 chilometri orari contro i 275 di prima. Il miglioramento di prestazioni è minimo, considerando che il motore ha solo una ventina di cavalli in più. L’optional più interessante, assolutamente da richiedere, è il nuovo sistema frenante con i freni in ceramica: l’asse anteriore dei dischi è di 410 mm di diametro, mentre l’assale posteriore è di 370 mm. L’impianto frenante è caratterizzato dalle pinze a sei pistoni davanti e quattro dietro.


Oltre al piccolo miglioramento delle prestazioni, il Cayenne Turbo si fa notare anche per i cerchi in lega da 21 pollici e quattro scarichi sportivi. Gli interni restano sempre curati e l’abitabilità dell’abitacolo è fantastica: un vero e proprio salotto extra lusso ambulante. Ad ogni modo, si può giocare a “trova le differenze” tra la versione normale e la nuova Turbo S. Specialmente, è difficile capire perché spendere oltre venti mila euro in più per avere questa versione S che, seppur migliorata, resta molto simile ai modelli precedenti.

Il Porsche Cayenne Turbo S sarà disponibile sul mercato da Agosto 2008 al prezzo di 133.000 euro. Un abisso nei confronti del prezzo americano, dove lo stesso modello viene venduto a 77.000 euro.

Via | CarScoop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>