Toyota Aygo 2012 sbarca in Italia

di Gtuzzi Commenta

Arriva finalmente anche in Italia la nuova Toyota Aygo 2012: uno stile piuttosto aggressivo e dalle linee all’avanguardia, la nuova citycar nipponica è disponibile in tutte le concessionarie d’auto della penisola.
Sono passati sette anni dal giorno in cui è nata la collaborazione tra Toyota e PSA e, adesso, la nuova Toyota Aygo 2012 si rimodernizza con l’obiettivo di catturare un numero di consensi tra appassionati, addetti ai lavori e clienti, ancora più grande.


TRASMISSIONE MULTIMODE E MOTORE A TRE CILINDRI. Le più importanti novità relative alla nuova Toyota Aygo 2012 fanno riferimento al design, ma anche l’interno dell’abitacolo offre diversi dettagli innovativi. Infatti, la nuova citycar sviluppata da Toyota si caratterizza per mettere a disposizione di pilota e passeggeri praticità e comodità, ma anche interessanti strumenti come la trasmissione Multimode. Le versioni di Toyota Aygo che verranno messe a disposizione sono la Active, la Lounge e la Tobasco.
Interessanti anche le modifiche che riguardano il propulsore: innanzitutto, spicca una riduzione dei consumi che si aggira intorno al 3% rispetto al modello precedente, grazie all’installazione del nuovo motore a benzina 1,0 litri VVT-i da 3 cilindri della casa nipponica, sviluppato rispettando le regole Euro 5.

LISTINO PREZZI. La nuova citycar del marchio nipponico si troverà in vendita ai seguenti prezzi nelle varianti a tre porte: la versione Active partirà da 10650 euro, la Lounge da 11300 euro, la Lounge MMT da 12100 euro, la Tobasco da 12150 euro e la Tobasco MMT da 12950 euro.
Per quanto riguarda le versioni a cinque porte, la Active parte da 11050 euro, la Lounge da 11700 euro, la Lounge MMT da 12500 euro, la Tobasco da 12550 euro e la Tobasco MMT da 13350 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>