Toyota, Land Cruiser ‘un bestione’ da 41200 euro

di Moreno Commenta

toyota land cruiserLa Toyota Land Cruiser sta facendo impazzire il Medio Oriente come la jeep dei sogni. Robusta, inarrestabile e pratica, che 60 anni dopo è ancora utile per tutti, dai militari ai 5 milioni di clienti in 188 Paesi. Quella che debutta sul mercato italiano è l’ultima generazione del grande fuoristrada nipponico, rinnovato sia nel design che nella già meccanica, sapendo ora offrire una marcia su strada più dinamica e confortevole, senza temere i SUV premium. Un “bestione” di 4,76 metri nella carrozzeria 5 porte , più lungo di 45 mm rispetto alla precedente serie, più largo di 10, sempre altissimo con i suoi 1,85 metri. Motore diesel 3.0 D-4D, un turbo common rail da 173 CV a 3.400 giri/minuto, di 410 Nm fin dai 1.600 giri, per una velocità massima di 175 km/h. Certo il Land Cruiser è disponibile anche V8 benzina, ma è molto gradito il gasolio. Cambio manuale a 6 marce che dell’automatico a 5 rapporti classico. Adatto sul fango, sabbia, ghiaia, cunette, roccia, selezionabili con un semplice tasto. Optional di un certo pregio sono poi le sospensioni , mentre la funzione Crawl Control permette di limitare la velocità massima a 4,5 km/h frenando in automatico. Non mancano i più evoluti sistemi di controllo elettronici della stabilità e trazione, addirittura un tipo di ABS Multi-Terrain che evita il bloccaggio delle ruote in frenata su terreni quali sabbia, fango, ghiaia. Ma la vera sorpresa sta forse nell’agilità del Land Cruiser, il cui raggio di sterzata è di soli 5,8 metri. Tra i contenuti di sicurezza citiamo i 7 airbag di serie, i poggiatesta attivi, i potenti dischi freni ventilati, per il comfort da segnalare il climatizzatore a tre zone. Sette i colori di carrozzeria, i prezzi vanno da i 41200 euro della  Land Cruiser 3, ai 47800 della 5 porte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>