Toyota Prius +, arriva la nuova generazione dell’ibrida più famosa del mondo

di Marco Mancini 1

Per molto tempo dicendo auto ibrida, il primo modello che ci è venuto in mente è stato Toyota Prius. Ora la casa nipponica, forte del successo di un’auto che è al contempo super-ecologica ma ha anche prestazioni da auto sportiva di alto livello, ha deciso di rilanciare creando la Prius +.

toyota prius + nuova generazione ibrida

A differenza del modello più noto, quel “+” sta a significare tante cose, primo di tutto più posti. Saranno 7 infatti, dato che non si tratta di una sportiva ma di una monovolume. Alle due file di sedili se ne può aggiungere una terza nell’ampio bagagliaio, in cui c’è posto per altre due persone.

Pius + sarà il nome con cui viene commercializzata in Europa ed in America, mentre in Giappone si è scelto di chiamarla Aqua (non chiedeteci il perché!). Un’altra novità è rappresentata dalle batterie. Per la prima volta infatti la Toyota impiega quelle agli ioni di litio, mentre fino ad oggi nei suoi modelli ha preferito sempre quelle al Nichel-Metal-Idruro. Questa scelta è stata dettata essenzialmente da due necessità: facilitare la ricarica anche con il normale sistema plug-in, in pratica attaccando l’auto alla rete elettrica domestica, ed occupare meno spazio nell’auto, tanto da creare due posti passeggeri aggiuntivi.

prius +PRESTAZIONI – Per il resto le prestazioni e la linea, sia interna che esterna, sono le stesse delle monovolume a cui siamo abituati oggi. Lo scopo della casa automobilistica è semplicemente creare una normale monovolume che però abbia dei consumi infinitamente minori rispetto ai mezzi tradizionali, circa 24 chilometri con un litro di carburante. Il motore è a benzina da 1,8 litri con 99 cv ed è affiancato ad un elettrico da 82 cv che nel complesso arriva a 136 cavalli, controllabile attraverso un display sul cruscotto che vi permette di regolare la funzionalità tra EV (solo elettrica), Eco, Normale e Sport. Inoltre è presente l’ormai immancabile sistema di recupero dell’energia in frenata. Il costo previsto per l’Italia sarà di 30.400 euro per la versione Active e di 32.200 euro per quella Lounge.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>