General Motors, assunzioni a Flint

di Moreno Commenta

Buone nuove per i lavoratori del comparto automobilistico che fanno capo alla GM: la General Motors, infatti, ha annunciato di voler assumere 750 lavoratori a Flint, nel Michigan, per aumentare la produzione di pickup.

Lo comunicano i sindacati e l’azienda aggiungendo che questi ultimi si uniranno ai 2.000 lavoratori già attivi. Mark Reuss, presidente di Gm North America, ha spiegato il progetto volto al consolidamento della clientela e alla volontà di espansione del marchio:

“Si tratta di una risposta alla crescente domanda dei clienti ma allo stesso tempo è un segnale importante quello di portare lavoro nell’area di Flint“.

Flint, lo ricordiamo, è la sede  originario della Gm ma successivamente è diventato simbolo del declino del settore auto negli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>