F1, McLaren felice di non essere brutta

di Sebastiano Cucè 2


Quando a Jerez sono state svelate le nuove vetture di Formula 1, la McLaren è stata l’unica macchina ad essersi presentata senza il bruttissimo naso con lo scalino. L’estetica ha già premiato il team di Woking per aver realizzato la macchina più bella del 2012, ma i dubbi se questa controtendenza pagherà in termini di prestazioni su pista, sono nati prima nei piloti, come Hamilton e adesso nel team principal Martin Whitmarsh.

La McLaren ha però spiegato che la nuova macchina è frutto di un’evoluzione dell’auto precedente e che quindi la scelta di non usare lo scalino sul muso anteriore è una decisione preventivata, inoltre la vettura pare avere delle qualità che non si trovano nella altre monoposto.



BRUTTI E VELOCI O BELLI E LENTI? – Essere l’unico team a non aver adottato il criticato scalino, ha messo in dubbio anche il team principal. Questo componente pare avere una fondamentale importanza per le macchine di quest’anno, perché solo così si andrebbe a recuperare il flusso d’aria sotto la macchina, ma la McLaren è sicura di stare andando nella giusta direzione, anche se ha ammesso che lo scalino regala un piccolo vantaggio. Whitmarsh ha così commentato

Ho chiesto ai nostri tecnici se sono sicuri di aver fatto la cosa giusta e mi hanno detto di non preoccuparmi

FILOSOFIA MCLAREN – ma allora perché la McLaren non ha fatto come gli altri? A Woking hanno sempre dimostrato idee originali, come il 2011, ma poi si è sempre ricordo ad imitare le soluzioni che durante il campionato si dimostrano vincenti.

Il vero motivo del perché non si è adottato il naso a scalino è che la MP4-27 è un’evoluzione della macchina precedente. Se si doveva adottare tale soluzione, la macchina avrebbe dovuto cambiare totalmente, modificando quelli che sono i punti di forza della metodologia utilizzata dagli inglesi, punti che darebbero dei comunque dei vantaggi:

Noi abbiamo un centro di gravità più basso, maggiore libertà nella geometria delle sospensioni, una posizione di guida più confortevole e una vista migliore per il pilota.

Photo credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>