Aston Martin DB9, corposo restyling nel 2013

di Gtuzzi Commenta

Nel corso del prossimo anno Aston Martin opererà un completo restyling nei confronti della vettura DB9.

aston martin db9 2013
Infatti, il marchio britannico ha intenzione di rinnovare interamente la piattaforma VH, attualmente utilizzata, con l’obiettivo certamente di diminuire la massa totale dell’auto, ma allo stesso tempo, i tecnici inglesi hanno intenzione di offrire una struttura più rigida.
Successivamente, proprio dalla DB9 rinnovata, verrà sviluppato il nuovo modello DBS, una vettura dai tratti ancora più aggressivi e dinamici.

aston martin db9 2013DESIGN. Lo stile che accompagnerà la nuova generazione di DB9 si caratterizza, in primo luogo, per conservare tutti i dettagli e le linee tradizionali del marchio inglese; allo stesso tempo, per, l’obiettivo è quello di farla diventare più “muscolosa”, prendendo un po’ spunto dalla One-77.
A dimostrazione di tale scelta troviamo proprio dei parafanghi più estesi, così come è da sottolineare la presenza delle appendici aerodinamiche.

PRINCIPALI NOVITA’. Tra le altre novità c’è anche l’installazione dei gruppi ottici a Led, che ricordano per molti versi quelli presenti sulla Virage, ma anche la spinta di un modificato propulsore V12 da 6l, in grado di sprigionare fino a 476 cavalli, che verrà appunto rivoluzionato in maniera tale da garantire un quantitativo minore di emissioni nocive per l’ambiente e per ridurre i consumi.
All’interno della nuova versione della DB9 non troveremo grandi differenze in confronto alla generazione attualmente presente sul mercato: le uniche differenze sono rappresentate da alcuni elementi di finitura, che sono presenti sul prototipo, ma che potrebbero anche non essere inseriti all’interno dell’auto che verrà poi prodotta in serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>