Benvenuti nella “Tierra de Pedrosa”

di Paolo Riva Commenta

Domenica scorsa abbiamo visto come il super-power che hanno i piloti che corrono sul circuito di casa sia così tanto decisivo per quanto riguarda i risultati di fine week-end. Circuito del Mugello in Italia e 3 vittorie italiane. Ma ora l’Italia è passata e lontana.

Il paese è sempre latino ma siamo in Catalunya, ovvero la Tierra de Pedrosa. Perché il giovane Dani corre effettivamente nel circuito di casa, a pochi chilometri da casa sua. Il pronostico non può che essere per lui, ma attenzione a Valentino che vuole allungare a tre le vittorie consecutive sul suo secondo circuito preferito.

Eppure questa volta il super-power non sarà nelle ruote della Yamaha numero 46, ma sulla Repsol Honda numero 2 che vorrebbe portare a casa la seconda vittoria stagionale in terra spagnola.

Quello che arriva è un gran week-end perché correrò davanti al mio pubblico di casa, vicino a dove sono cresciuto e sento tutta la spinta dei miei supporter. Qui a Barcellona l’atmosfera per me è sempre speciale. Voglio fare tutto ciò che posso per offrire loro un bella gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>