BMW M550d xDrive – Salone di Ginevra 2012

di Riccardo Guerra 2

La casa automobilistica tedesca BMW, al Salone di Ginevra 2012, mostrerà anche la nuova M550d xDrive, terzo modello della (neonata) famiglia BMW M Performance Automobilies proposta sia in versione berlina che in versione station wagon (Touring, nel vocabolario dell’azienda bavarese). Vi ricorda la nuova generazione di BMW M5? La filosofia è simile, ma questa nuova vettura di segmento E Premium sfrutta un motore diesel e la trazione integrale. Sportività, sì, mescolata con il risparmio che può offrire in termini di consumo di carburante un propulsore a gasolio e con la praticità e la sicurezza che possono garantire quattro ruote motrici. Ma bando alle ciance: fatta la riverenza, proviamo a conoscere questa nuova BMW M550d xDrive, che sarà in vendita dal mese di aprile.

Cominciamo il nostro tour dalla parte più interessante: il motore. La nuova BMW M550d xDrive viene mossa dal nuovo fiore all’occhiello della tecnologia BMW: un arrogante tre litri sei cilindri in linea provvisto di un sistema di sovralimentazione con tre turbocompressori (due di dimensioni ridotte ed uno di maggiori proporzioni). Il cuore della nuova BMW M550d xDrive berlina e della nuova BMW M550d xDrive Touring esprime 381 cavalli e genera 740 Nm di coppia massima, che vengono gestiti mediante una nuova variante più sportiva del cambio ZF automatico sequenziale ad otto rapporti e che vengono inviati a tutti gli pneumatici (come detto la vettura sfrutta il sistema di trazione integrale xDrive). Una meccanica sportiva che viene composta anche da un telaio rivisto dagli uomini del reparto Motorsport, da un impianto di sospensioni rimaneggiato, da un nuovo schema di montaggio della trasmissione, della scocca e del motore, dai sistemi BMW per modificare e controllare le impostazioni del telaio e dal Servotronic. Originale, curioso, tutto da scoprire e testare il sistema che recupera e riproduce il rumore del propulsore nell’abitacolo mediante l’impianto audio, per aiutare il pilota a capire l’anima della vettura e le condizioni del motore chilometro dopo chilometro.

La nuova BMW M550d xDrive berlina tocca i cento chilometri orari da zero in 4,7 secondi, emette 165 grammi di anidride carbonica per chilometro, raggiunge la velocità massima di 250 chilometri orari (autolimitata) e consuma 6,3 litri di carburante ogni cento chilometri, mentre la nuova BMW M550d xDrive Touring tocca i cento chilometri orari da zero in 4,9 secondi, emette 169 grammi di anidride carbonica per chilometro, raggiunge la velocità massima di 250 chilometri orari (autolimitata) e consuma 6,4 litri di carburante ogni cento chilometri.

La nuova versione diesel sportiva di BMW Serie 5 berlina e di BMW Serie 5 Touring viene decorata, all’esterno, da nuovi cerchi in lega da 19 pollici, nuovi fascioni paraurti, nuove appendici aerodinamiche, nuovo spoiler e nuovi elementi specifici, mentre all’interno dell’abitacolo il modello viene impreziosito da dettagli presi dall’appassionante e nobile mondo Motorsport.

Della nuova BMW M550d xDrive, per ora, non conosciamo i prezzi ufficiali italiani, ma solo quelli tedeschi: in Germania si avrà bisogno di 80.800 euro per avere la berlina tra le mani e di 83.750 euro per avere la station wagon (Touring).

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>