Chrysler, le nuove generazioni 200 e 300 saranno più attente all’aerodinamica

di Gtuzzi Commenta

Durante una delle ultime conferenze dell’azienda, Ralph Gilles, ovvero il responsabile del settore design del marchio Chrysler, ha svelato diverse informazioni che riguardano stile del brand e di come verrà rivoluzionato nel corso dei prossimi anni, con le future generazioni di vetture.

chrysler 200 300 stile aerodinamico
Le auto che subiranno i principali ritocchi dal punto di vista stilistico, saranno indubbiamente rappresentate dalla nuova generazione di Chrysler 300, ovvero l’ammiraglia principe di questo marchio (da cui è stata sviluppata anche la nuova Lancia Thema), ma anche dalla nuova generazione di Chrysler 200, un’auto che si dovrebbe collocare all’interno del segmento D/E e da cui deriva anche la nuova Lancia Flavia Cabrio.

chrysler 200 300 stile aerodinamicoDESIGN PIU’ ATTENTO ALL’AERODINAMICA. Per il momento non sono state rilasciate informazioni su possibili scadenze circa il lancio sul mercato di queste nuove vetture, anche se lo sviluppo è già iniziato.
Il design che riguarderà la nuova Chrysler 300 e la nuova Chrysler 200 potrà contare su una grande novità, visto che sarà decisamente più aerodinamico in confronto alle precedenti generazioni, almeno stando a quanto ha raccontato Ralph Gilles.
Secondo proprio quanto sostenuto dal responsabile del design di Chrysler, le nuove vetture saranno strettamente legate alle tematiche ecologiche di riduzione dei consumi di carburante e, allo stesso tempo, anche di emissioni di anidride carbonica.

SULL’ESEMPIO DELLA NUOVA AUDI A7 SPORTBACK. Per poter dare un valido sostegno a queste dichiarazioni, Gilles ha fatto l’esempio della nuova Audi A7 Sportback, che è stata sviluppata seguendo una precisa linea aerodinamica.
Quindi, la nuova generazione di Chrysler 300 dovrebbe perdere una parte della sua struttura imponente ed equilibrata, proprio per dar vita ad una linea decisamente più aerodinamica, lasciando perdere anche un’immagine stilistica che ha portato un gran successo allo stesso marchio.
Allo stesso modo anche la nuova generazione di Chrysler 200, che avrà uno stile somigliante, sotto diversi aspetti, alla Chrysler Sebring, potrà contare su una struttura molto più aerodinamica rispetto al passato, con la perdita di massa e di alcuni caratteristiche tradizionali di questa vettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>