F1 Ferrari, Button ed Hamilton sul mirino per il dopo Massa

di Sebastiano Cucè Commenta

Tanto entusiasmo in casa Ferrari per il successo ad Hockenheim di Fernando Alonso.
f1 ferrari button ed hamilton sul mirino per il dopomassa
Ma la Formula 1, in particolare la sua politica, non dorme mai. E’ giunta notizia che Maranello sarebbe interessata a Jenson Button, quale pilota da ingaggiare per sostituire Felipe Massa che pare perso nella sfortuna. Intanto però dall’ingegnere di pista di Alonso, Andrea Stella, è giunta una particolare rivelazione che oltre a confermare il buon rapporto tra il suo pilota ed Hamilton, ha fatto osservare una amichevole considerazione anche da parte della squadra italiana.


podio gp germania 2012 button
BUTTON FERRARI – Nel 2011, quando Jenson Button si è laureto vice-campione del mondo, battendo il suo compagno di squadra Hamilton, la McLaren lo confermò con un contratto pluriennale ma segreto. Il legame tra le parti fu poi involontariamente svelato e prevede una convivenza triennale.

Anche se non si conoscono i dettagli, le parti possono sciogliersi. Così chiusa l’opportunità di accaparrarsi Mark Webber, pare che la Ferrari sia interessata a Jenson Button per sostituire Massa nel 2013.

Button è stato deluso dalle prestazioni della McLaren e nelle ultime gare è stato autore di una crisi che lo ha portato in fondo alla griglia. Adesso però ad Hockenheim pare sia tornato tutto alla normalità. Button ed Hamilton sono stati competitivi dimostrando che la macchina c’è, ed il secondo posto, dopo la sanzione ai danni di Vettel, rigetta buone speranze per Jenson.
gp germania hamilton
L’AMICO HAMILTON – Neanche Fernando Alonso ha nascosto di aver apprezzato lo sdoppiamento di Hamilton su Vettel. Il vincitore del Gran Premio di Germania ha detto:

Sapevo che Lewis era abbastanza vicino con il DRS e cercava di superarmi. Non avevo nessun problema a lasciargli lo spazio. Sapevo che non era in gara. Non volevamo rischiare nulla. Per me è stata una buona cosa avere Hamilton tra me e Sebastian.

Averlo lì mi ha dato 2.5 secondi prima del pit-stop, così ho cercato di mantenere Lewis lì

Ad attirare l’attenzione il commento di Andrea Stella a termine gara. Anche l’ingegnere ha apprezzato la gara di Lewis e parlando dello sdoppiamento ha detto:

Tra Hamilton e Alonso c’è un buon rapporto, quindi è stato meglio avere un amico dietro a Fernando

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>